CULTURA ROVIGO Martedì il secondo appuntamento con la rassegna promossa dalla Regione del Veneto. Aderiscono il Cinergia a Rovigo e il Politeama a Badia Polesine

Il grande cinema a 3 euro: di nuovo

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Torna la rassegna "La Regione di porta al cinema con 3 euro - I martedì del cinema", che consente di assistere a proiezione di film di qualità a un costo notevolmente inferiore a quello solito. I titoli sono “La ragazza nella nebbia”, “Saw – Legacy”, “Vittoria e Abdul”, “Geostorm”



Rovigo - Secondo appuntamento nelle sale di Rovigo e provincia con il cinema a 3 euro. Martedì 14 novembre secondo appuntamento del mese a Rovigo e provincia con “La Regione ti porta al cinema con tre euro – i martedì al cinema”. 

La manifestazione si tiene nei cinema di Rovigo e provincia aderenti alla Fice, con l’edizione 2017 de “La Regione ti porta al cinema con tre euro – i martedì al cinema”, iniziativa organizzata dalla Federazione Italiana Cinema d’Essai (Fice) delle Tre Venezie, l’Associazione generale italiana dello Spettacolo (Agis) delle Tre Venezie, Regione del Veneto.

Per tutto il mese, ogni martedì, gli spettatori potranno fruire di opere d’autore, spesso alternative ai grandi circuiti commerciali che saranno proiettati al costo di 3 euro. A Rovigo le sale coinvolte saranno il multisala Cinergia e in provincia il multisala Politeama di Badia Polesine.

In città, il multisala Cinergia propone, alle 19.40 e 22.15, “La ragazza nella nebbia” (Thriller, Italia, Francia, Germania, 2017, 127’) di Donato Carrisi. Un piccolo paese di montagna, Avechot. Una notte di nebbia, uno strano incidente. L’uomo alla guida viaggiava da solo. È incolume. Allora perché i suoi abiti sono sporchi di sangue? L’uomo si chiama Vogel e fino a poco prima era un poliziotto famoso.  E non dovrebbe essere lì. Un mite e paziente psichiatra cerca di fargli raccontare l’accaduto, ma sa di non avere molto tempo.

Tre le proiezioni da non perdere in questo secondo martedì di rassegna al multisala Politeama di Badia Polesine. Alle 20.15 inizia la proiezione di “Saw – Legacy” (Horror, USA, 2017, 91’) di Michael e Peter Spierig. Dopo una serie di omicidi che portano il marchio di Jigsaw, le forze dell’ordine si trovano a dare la caccia ad un uomo che credevano morto da più di dieci anni, intrappolati in un nuovo gioco che è solo all’inizio. John Kramer è veramente tornato o è solo un inganno?

Alle 21.15 è il turno di “Vittoria e Abdul” (Biografico, USA, Gran Bretagna, 2017, 149’) di Stephen Frears. Nel 1887, il commesso Abdul Karim parte dall’India per donare alla regina una medaglia in occasione delle celebrazioni per il suo Giubileo d’Oro: sorprendentemente, l’uomo incontra il favore della sovrana, stringendo così un legame inaspettato. Il loro improbabile rapporto, senza precedenti nella storia, scatena una battaglia all’interno della casa reale, che mette la regina a confronto con la corte e la famiglia. Vittoria e Abdul esplora con umorismo questioni di razza, religione, potere attraverso il caleidoscopio di un’amicizia davvero insolita e profondamente commovente.

Infine, alle 21.45, troviamo in cartellone “Geostorm” (Azione, Usa, 2017, 109’) di Dean Devlin. In seguito a una terribile serie di disastri naturali che hanno messo in serio pericolo il pianeta, i capi di stato dei vari Paesi del mondo si sono uniti per creare una complessa rete di satelliti per poter controllare il clima globale e garantire la sicurezza di tutti. Ma qualcosa non ha funzionato, il sistema costruito per proteggere la Terra ora la sta attaccando ed è una corsa contro il tempo per scoprire da dove proviene la vera minaccia, prima che una tempesta universale spazzi via tutto e tutti.

12 novembre 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

  • "Non era un quintale di droga": si patteggia

    IL CASO A BADIA POLESINE (ROVIGO) Si alleggerisce di molto la posizione del 46enne di Badia Polesine che era stato arrestato dai carabinieri. Patteggia 22 mesi, con la sospensione, e torna libero subito

  • Un'animazione da togliere il fiato

    SCUOLA BADIA POLESINE (ROVIGO) I bimbi della primaria sono rimasti incantati dalla rievocazione storica che è stata realizzata appositamente per loro

  • Sporcano in pochi, ma pagano tutti

    RIFIUTI IN TRANSPOLESANA (ROVIGO) Il Comune di Badia Polesine ha dovuto di recente stanziare 2mila euro per la pulizia delle piazzole. Una incombenza che tocca anche ad altri Municipi

  • Un insospettabile badiese aveva 100 chili di marijuana

    CARABINIERI BADIA POLESINE (ROVIGO) Finisce in manette un imprenditore agricolo di 46 anni, indagine dei militari di Piove di Sacco

  • E' il momento delle luminarie

    NATALE BADIA POLESINE (ROVIGO) Due settimane di chiusura al traffico di varie vie del centro per consentire l'installazione. Dal 27 novembre all'11 dicembre

  • Un quintale di droga nascosto in campagna

    CLAMOROSO A BADIA POLESINE (ROVIGO) I carabinieri di Padova arrivano in Polesine per assestare un colpo importante al sottobosco dello stupefacente, un 46enne in manette

  • "Tre coltellate, vibrate da punti diversi". E il Dna...

    OMICIDIO BADIA POLESINE (ROVIGO) Tocca a consulenti ed esperti, intervenire nel processo che vede Giorgio Pasqualini, 69 anni, accusato dell'uccisione di Lorenzo Ferracin, 45 anni

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017