FORZA ITALIA BADIA POLESINE (ROVIGO) Appuntamento in sala Soffiantini, venerdì 17 novembre, per la presentazione del partito e il dibattito con la cittadinanza. Presente anche il presidente dei deputati azzurri

La campagna elettorale entra nel vivo: arriva Renato Brunetta

Fondazione Cariparo Nuove Generazioni
Si intitola “Ripartiamo insieme dal territorio” l’incontro che avrà luogo a Badia Polesine venerdì 17 novembre organizzato dal comitato provinciale di Forza Italia. Dopo la cena degli azzurri organizzata da Sandra Passadore (LEGGI ARTICOLO) la campagna elettorale entra nel vivo con un incontro istituzionale carico di interventi affidati ai coordinatori del partito e alle istituzioni del territorio. A chiudere la serata dibattito, l’onorevole Renato Brunetta

Badia Polesine (Ro) – Si comincia a fare sul serio: Forza Italia polesana entra già nel vivo della compagna elettorale per le elezioni della prossima primavera 2018. E dopo una cena partecipata da un centinaio di azzurri, organizzata dalla neo-rientrata nel partito Sandra Passadore, che dava ufficialmente il via alla campagna, il comitato provinciale di Forza Italia ha organizzato una serata di interventi e dibattito prevista per venerdì 17 novembre, alle 18.30, a Badia Polesine, in Sala Soffiantini (via Cigno 109).
 
Tanti gli ospiti della serata. Si comincia alle 18.30 con i saluti istituzionali affidati al padrone di casa, il sindaco di Badia Polesine Giovanni Rossi, al presidente della Provincia Marco Trombini, che nelle ultime settimane sembra essersi avvicinato al partito degli azzurri in ottica possibile candidatura per le politiche del 2018 (LEGGI ARTICOLO) e l’assessore regionale Cristiano Corazzari, della Lega Nord, segno di quella che ormai è una sempre più certa coalizione di centro destra.
 
Si continua poi, da scaletta, con gli interventi dei responsabili provinciali e regionali: Fabrizio Rossi coordinatore di Forza Italia di Badia Polesine, Adriano Paroli coordinatore degli azzurri regionale Veneto e Piergiorgio Cortelazzo commissario coordinatore del partito provinciale di Rovigo. A seguire, la presentazione ufficiale del direttivo provinciale e cittadino prima di aprire il dibattito. Ospite d’onore, al quale sono affidate le conclusioni finali, sarà l’onorevole Renato Brunetta presidente dei deputati di Forza Italia.
12 novembre 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

  • "Non era un quintale di droga": si patteggia

    IL CASO A BADIA POLESINE (ROVIGO) Si alleggerisce di molto la posizione del 46enne di Badia Polesine che era stato arrestato dai carabinieri. Patteggia 22 mesi, con la sospensione, e torna libero subito

  • Un'animazione da togliere il fiato

    SCUOLA BADIA POLESINE (ROVIGO) I bimbi della primaria sono rimasti incantati dalla rievocazione storica che è stata realizzata appositamente per loro

  • Sporcano in pochi, ma pagano tutti

    RIFIUTI IN TRANSPOLESANA (ROVIGO) Il Comune di Badia Polesine ha dovuto di recente stanziare 2mila euro per la pulizia delle piazzole. Una incombenza che tocca anche ad altri Municipi

  • Un insospettabile badiese aveva 100 chili di marijuana

    CARABINIERI BADIA POLESINE (ROVIGO) Finisce in manette un imprenditore agricolo di 46 anni, indagine dei militari di Piove di Sacco

  • E' il momento delle luminarie

    NATALE BADIA POLESINE (ROVIGO) Due settimane di chiusura al traffico di varie vie del centro per consentire l'installazione. Dal 27 novembre all'11 dicembre

  • Un quintale di droga nascosto in campagna

    CLAMOROSO A BADIA POLESINE (ROVIGO) I carabinieri di Padova arrivano in Polesine per assestare un colpo importante al sottobosco dello stupefacente, un 46enne in manette

  • "Tre coltellate, vibrate da punti diversi". E il Dna...

    OMICIDIO BADIA POLESINE (ROVIGO) Tocca a consulenti ed esperti, intervenire nel processo che vede Giorgio Pasqualini, 69 anni, accusato dell'uccisione di Lorenzo Ferracin, 45 anni

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe