VOLONTARIATO ROVIGO Il motoclub Fiamme del Polesine ha raccolto, con i suoi 251 soci e tante attività, una somma importante da destinare a varie realtà che si occupano di beneficienza e del sociale

Gli angeli in moto ci mettono il cuore. E 12mila euro

Fondazione Cariparo Nuove Generazioni

Una serie di iniziative che hanno caratterizzato l'anno scorso e che hanno consentito ai componenti del motoclub, la prima realtà in Polesine per numero di associati, di realizzare donazioni importanti, spesso determinanti per numerosi enti benefici



Rovigo - Il motoclub Fiamme del Polesine è una associazione non a scopo di lucro che svolge attività di promozione e utilità sociale. Riunisce appartenenti alle forze di polizia, famigliari e simpatizzanti che oltre a coltivare la passione per il motociclismo sono particolarmente attenti e sensibili alle problematiche che riguardano l’infanzia, i diversamente abili e le persone in stato di necessità.

"Primo motoclub nella provincia di Rovigo - spiega la nota - contando oltre 215 soci, organizza eventi socio-turistici utili alla raccolta di fondi e unitamente al contributo spontaneo degli iscritti, aziende e privati che hanno preso a cuore questo tipo di iniziative nel 2017 sono riusciti a concretizzare le seguenti donazioni". Poi, un lungo elenco che rende merito al grande cuore e al costante impegno dei componenti del motoclub.

Donazione alla ‘’Città della speranza’’, clinica onco-ematologia pediatrica di Padova; donazione all’associazione Barriere Invisibili di Taglio di Po, si impegna a costruire un futuro migliore per i ragazzi con disabilità; donazione all’associazione Rovigo Parkinson, che si occupa del trasporto di ammalati; donazione di materiale vario di cancelleria al centro diurno per disabili “Delfino” con sede a Lendinara;  donazione di materiale per il progetto “chiavi di casa” all’associazione “Down Dadi” Adria che intente aiutare l’autonomia dei disabili. 

Donazione di materiale gioco-basket per disabili all’associazione “Pianeta Handicap” con sede Rovigo, Adria e Castelmassa; donazione di materiale per la sicurezza all’associazione “Faedesfa” con sede a Fratta Polesine aiuta bambini e persone svantaggiate; donazione di materiale da laboratorio all’associazione “Luce su Mare” con sede in Porto Tolle aiuta ragazzi disabili; donazione all’associazione “Gic” Giovani in Cammino, con sede a Rovigo, ha l’obbiettivo di aiutare i ragazzi disabili ad essere più indipendenti condividendo con loro momenti di vita quotidiana.

Donazione di materiale didattico a favore dell’asilo di Ceregnano; donazione di defibrillatore è materiale vario alla Pediatria Rovigo; donazione di materiale sanitario alla Croce Verde di Adria; donazioni di generi alimentari di prima necessità a 22 famiglie della Provincia di Rovigo.

Con orgoglio il motoclub Fiamme del Polesine rende nota la cifra del totale delle donazioni che ha superato i 12mila euro

13 novembre 2017
Tecnostore Occhiobello 468x60




Correlati:

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe