CULTURA PROVINCIA ROVIGO Parte il book tour del libro “Matteotti e l’antifascismo in Polesine: crisi e continuità, memoria e futuro” scritto da Diego Crivellari. Dal 19 novembre al 1 dicembre

La figura di Matteotti per rileggere la storia locale 

Bancadria 730x90 esclusiva

Tre date, una Fratta Polesine, una Rovigo e l’altra Rosolina sono previste per la presentazione del libro “Matteotti e l’antifascismo in Polesine: crisi e continuità, memoria e futuro” scritto dall’onorevole polesano Diego Crivellari che si soffermerà poi a parlare del tema dell’antifascismo ancora attuale



Rovigo - Parte il 19 novembre il nuovo book tour in tre tappe del libro “Matteotti e l’antifascismo in Polesine: crisi e continuità, memoria e futuro” scritto dall’onorevole polesano Diego Crivellari e edito dalla casa editrice polesana Apogeo Editore. 

Questo susseguirsi di incontri sarà un’occasione per parlare del tema dell’antifascismo ancora attuale. Come lo stesso Crivellari afferma, parlando del proprio libro “il filo rosso che lega questi interventi è la necessità di rileggere in maniera coerente la nostra storia, di riscoprire l'attualità dell'antifascismo e di mettere l'accento sui tratti originali - e spesso non adeguatamente conosciuti, purtroppo - di una figura come quella di Matteotti. Credo che le occasioni legate ai riti della nostra memoria collettiva (25 aprile, Villamarzana ecc.) dovrebbero servire e servirci per sviluppare una riflessione vera, approfondita, magari capace di andare oltre qualche luogo comune”.

Il tour inizierà il 19 novembre a Fratta Polesine, presso la Casa Museo “Giacomo Matteotti” alle ore 18. Il giorno successivo, 20 novembre, la presentazione del libro sarà all’Accademia dei Concordi a Rovigo dalle ore 17.30. L’incontro conclusivo si terrà, invece, il primo dicembre alle ore 21 presso l’auditorium di Rosolina

15 novembre 2017




Correlati:

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe