VIOLENZA SULLE DONNE ROVIGO 7 i casi di violenza nel 2017 nel territorio rodigino, 45 le lesioni dolose. Il questore Salvatore Fabio Cilona, durante il convegno organizzato dal Soroptimist, racconta i dati del territorio

L’orco che picchia: parlarne funziona, ma ancora non basta

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

In occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, il Soroptimist Club di Rovigo ha organizzato una tavola rotonda in collaborazione con la Prefettura, la Polizia di Stato, la Procura della Repubblica, il Rotary Lions Club di Rovigo sul tema della violenza sulle donne. Tra gli ospiti della serata anche il questore di Rovigo, Salvatore Fabio Cilona che ha brevemente illustrato i dati, fortunatamente in calo, di violenza nella nostra provincia. Ma non è ancora abbastanza



Rovigo – Violenza sessuale sulle donne in calo nel 2017 rispetto all’anno precedente. Ma non è mai abbastanzaDalla consapevolezza alla prevenzione all’azione efficace: un impegno che coinvolge tutti, è il titolo della tavola rotonda organizzata dal Soroptimist Club Rovigo in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne durante la quale il Questore di Rovigo ha illustrato la situazione sul territorio provinciale. Sala gremita di gente per l’incontro pubblico carico di relatori eccellenti che si è svolto nella serata di mercoledì 22 novembre nella sala della Pescheria Nuova. A moderare l’incontro, l’avvocato, socio del Club Soroptimist e presidente del comitato pari opportunità dell’ordine degli avvocati di Rovigo, Valentina Noce.

Ad introdurre la serata, la presidente del Club Soroptimist di Rovigo Tecla Pati che ha presentato il Club, le iniziative e le azioni concrete del Soroptimist International, seguita dal presidente del Rotary Club di Rovigo Alessandro Massarente e dal presidente del Lions Club Rovigo Antonio Bononi. Spazio, poi, dopo il saluto dei presidenti di club agli illustri ospiti della serata. Sono intervenuti Stefano Kusstscher, direttore del Pronto Soccorso Ulss 5 Polesana con una relazione su “La violenza: una ferita non solo fisica, come affrontarla”, Salvatore Fabio Cilona, questore della Provincia di Rovigo che ha illustrato dati e situazione del nostro territorio. Nel 2016 i casi si lesioni dolose a danno delle donne erano stati 76. Si ferma, invece, per il momento, a 45 il numero dei casi di lesioni dolose nel 2017, come ha spiegato il Questore. In calo anche le violenze sessuali che dalle 13 del 2016 si fermano a 7. Un trend in diminuzione ma che fino al momento in cui non raggiungerà lo zero, non sarà mai abbastanza per poter gioire.

E ancora sono intervenuti, Carmelo Ruberto, procuratore capo della Procura della Repubblica, tribunale di Rovigo, Vittorio Rizzi, prefetto e direttore della centrale anticrimine e Enrico Caterino, Prefetto della Provincia di Rovigo. A chiudere gli interventi, la presidente del Soroptimist International d’Italia, Patrizia Salmoiraghi.

22 novembre 2017




Correlati:

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017