MOTORI ROVIGO Si parte sabato 25 novembre e si gareggerà per 24 ore, weekend intenso all’autodromo di Adria

Bagarre no-stop

Fondazione Cariparo Nuove Generazioni

La gara sarà tutta di casa Seat, infatti i 18 equipaggi, composti da un minimo di sei piloti, si daranno battaglia a bordo delle splendide Seat Ibiza cup, auto leggere e performanti, con un motore da oltre 200 cv. In occasione della 24ore di Adria, sarà battezzata la Web Tv, una postazione televisiva, consultabile sulla Official Page dell’Autodromo


Adria (Ro) - È oramai partito il countdown per la 14^ edizione della 24ore, che nel prossimo fine settimana animerà l’asfalto dell’Adria Raceway.

I drivers, tra i quali grandi nomi del Motorsport, sono già proiettati sulla pit-lane, il livello di affiatamento con i Team è elevato, i tempi di gara impostati in maniera ottimale, tuta e casco sono pronti, per una sfida che promette spettacolo.

La bagarre no-stop, alla quale si potrà assistere gratuitamente, vedrà le vetture sulla griglia di partenza  alle 14.00 di sabato 25 novembre, per concludersi alla stessa ora di domenica 26, con la cerimonia di premiazione.

La gara sarà tutta di casa Seat, infatti i 18 equipaggi, composti da un minimo di sei piloti, si daranno battaglia a bordo delle splendide Seat Ibiza cup, auto leggere e performanti, con un motore da oltre 200 cv.

L’alternarsi di buio e luce, sole e probabili pioggia e nebbia, caricheranno lo spettacolo di un fascino unico.

In occasione della 24ore di Adria, sarà battezzata la Web Tv, una postazione televisiva, consultabile sulla Official Page dell’Autodromo che aggiornerà gli appassionati sull’andamento di gara e dedicherà ampio spazio ad interviste e commenti a cado dei protagonisti.

All’interno del Circuito verrà anche allestito un padiglione dedicato al Tcr International Series, nel quale, durante la due giorni, si potranno chiedere informazioni circa il campionato 2018.

L’Adria Raceway offrirà poi interessanti alternative agli spettatori grandi e piccoli che vorranno prendersi una pausa di relax.

 

23 novembre 2017




Correlati:

  • Un premio prestigioso per il giovane driver

    MOTORI ADRIA (ROVIGO) Giacomo Altoè nel weekend è salito sul gradino più alto del podio al Motor Show di Bologna e gli è stato consegnato il Premio Gariboldi durante la cerimonia di consegna dei Caschi d'Oro

  • Un mix di spettacolo e adrenalina

    MOTORI ADRIA (ROVIGO) Successo per la 24 ore disputata all’autodromo polesano

  • Il diciassettenne verso il GT3

    MOTORI ADRIA (ROVIGO) Giacomo Altoè ha sostenuto un test con il team Mercedes, ottime le impressioni sul tracciato di Paul Ricard

  • Il tagliolese sul podio

    MOTORI ROVIGO La stagione 2017 di Eros Finotti e di Nicola Doria, alla prima con la Renault Clio RS di gruppo N, si chiude con un ottimo secondo posto di classe N3 in terra vicentina

  • Il pilota polesano alzerà l'asticella

    MOTORI ROVIGO Dopo una vita vissuta al volante di vetture 1.600, tra gruppo N e gruppo A, il pilota di Taglio di Po, ed il navigatore clodiense Nicola Doria, salirà sulla Renault Clio RS

  • Tarquini dà spettacolo, a un francese il titolo 

    MOTORI ADRIA (ROVIGO) TCR EUROPE TROPHY Aurélien Comte su Peugeot si è aggiudicato il trofeo nella pista polesana

  • Edizione densa di emozioni

    MOTORI Domenica 22 ottobre parata di auto storiche per il 30esimo giro del Polesine. Organizzazione perfetta che ha portato gli equipaggi sino al Delta del Po

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017