CULTURA ROVIGO Sabato 2 dicembre alle ore 10.30 in Pescheria Nuova verrà inaugurata la mostra “Centocinquant’anni di sguardi sulla Rovigo che non c’è più” organizzata dalla Mutuo Soccorso

La città che non c’è più in mostra 

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento

Una mostra storico-fotografica che esporrà le immagine e testimonianze di tutte quelle zone di Rovigo sconosciute. Si terrà dal 2 all’8 dicembre in Pescheria Nuova a cura dell’associazione Mutuo Soccorso



Rovigo - “Centocinquant’anni di sguardi sulla Rovigo che non c’è più”. Questo il titolo della mostra storico-fotografica che verrà inaugurata sabato 2 dicembre alle ore 10.30 in Pescheria Nuova.

L’evento, organizzato dall’associazione Mutuo Soccorso, presieduta da Renzo Ongaro, in occasione del 150° anniversario di fondazione, ha lo scopo di far conoscere l’esistenza ed il campo d’azione della società le cui proposte di tipo mutualistico potranno essere descritte più ampiamente dagli organizzatori della mostra stessa. 

Oltre all'esposizione è prevista la partecipazione di Luigi Contegiacomo, direttore dell'Archivio di Stato e della dottoressa Francesca Pivirotto.

L’esposizione sarà visibile dal 2 a tutto l’8 dicembre.

 

30 novembre 2017
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Deltablues 2018