L'APPELLO ROVIGO Lo sfogo di una lettrice per quello che ha scoperto durante una passeggiata nella golena di Boara Polesine. "Così stiamo buttando via la natura stessa"

"Prima di gettare i rifiuti, pensateci"

Cooking Chef Academy 730x90

Brutte foto, quelle scattate da una passante in golena a Boara Polesine e che documentano come sia sempre più diffusa l'abitudine di gettare via rifiuti in luoghi assolutamente non deputati a questo



Rovigo - Una situazione intollerabile, a Boara Polesine, segnala una lettrice che con un post su Facebook e varie foto inviate alla redazione ha voluto documentare l'abbandono di rifiuti che si verifica con frequenza allarmante in golena: un vero e proprio sfregio in un'area di pregio naturalistico.

"Lo scorso sabato mattina - racconta - ho fatto un giro sopra l'argine dell'Adige in località Boara Polesine, e purtroppo ho incontrato più rifiuti che persone. Ho scattato un po' di foto, tanto per dare l'idea. È da tempo che va avanti questa storia davanti e oltre la golena di Boara, lungo le strade e, non ultimo, in ogni angolo di ogni città. C'è chi pulisce, e chi appena dopo un secondo getta i suoi rifiuti".

"A me una sola cosa dice quest'ultimo gesto, e cioè che stiamo letteralmente gettando ciò che è più prezioso per ogni persona: i rifiuti, anche se non sembra direttamente, ma soprattutto la Natura, la prima e migliore maestra al mondo che abbiamo mai avuto a nostra disposizione 24 ore su 24, quella che ci insegna l’importanza del rispetto verso noi stessi e quindi verso gli altri, che mai ci chiede un compenso per tutto quello che fa, quella che poi offre ogni giorno le basi per il nostro vivere, e che proprio per questi importanti motivi da tempo ci viene sempre più tolta dalle nostre mani".

"In ragione di questo, e non solo perché sono giovane, chiedo che la prossima volta, prima di gettare a terra l'incarto di una caramella, una bottiglietta o un qualsiasi altro rifiuto, ci pensiate a tenerlo in tasca, buttarlo nei cestini, o lasciarlo all'Ecocentro, se non per rispetto verso i vostri figli, almeno per rispetto verso voi stessi e la vostra dignità di persone, dignità che non possiamo aspettare ci venga data da altri".

30 novembre 2017
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

  • Terribile schianto nei pressi del ponte

    INCIDENTE ROVIGO Una moto ed un furgone si sono scontrati a pochi metri dal ponte di Boara. Sul posto Polizia locale e di Stato e Suem

  • L’abbandono dei rifiuti è da incivili, parte il contrasto  

    ECOAMBIENTE ROVIGO Venerdì 11 maggio alle ore 9 in pescheria Nuova parte con un convegno il progetto per contrastare il fenomeno dell’immondizia, rifiuti pericolosi e ingombranti abbandonati negli angoli nascosti del territorio polesano

  • La forza del buon esempio: raccolti oltre 50 sacchi di rifiuti 

    AMBIENTE PETTORAZZA GRIMANI (ROVIGO) L’amministrazione comunale assieme al gruppo cacciatori ed altri volontari ha ripulito il territorio dalle schifezze abbandonate in alcune zone verdi del paese 

  • Regna l’inciviltà

    RIFIUTI ROVIGO Esiste un Ecocentro funzionante, ma i cittadini continuano a lasciare nei pressi dei bidoni qualsiasi cosa

  • Oltre 60 quintali di rifiuti raccolti

    AMBIENTE CASTELNOVO BARIANO Per il ventennale della consueta giornata di pulizia degli argini di primavera il team castelnovese raddoppia l’impegno e si sposta anche a Sermide. Partecipazione straordinaria dei bambini della locale scuola elementare

  • Ecoambiente rimette in funzione il trituratore di Sarzano

    GESTIONE RIFIUTI PROVINCIA DI ROVIGO Riparte l’impianto Tmb di triturazione dei rifiuti del comune capoluogo. Salgono a 37.000 le tonnellate di rifiuti speciali gestite tra discarica e cosiddetto separatore

  • [VIDEO] I netturbini in attesa dei bidoni carrellati: salute a rischio

    RACCOLTA RIFIUTI PORTA A PORTA (ROVIGO) Gli operatori di Ecoambiente pretendono il rispetto delle norme sulla sicurezza nel lavoro. Già fatte denunce allo Spisal ma l’azienda è sorda. Fiadel lancia l’sos al commissario Carmine Fruncillo almeno per Adria

Beni Artistici Religiosi Fondazione Cariparo