SPORT E ASSOCIAZIONISMO PORTO VIRO (ROVIGO) Enrico Bonafé e Paolo Bologna sono molto critici rispetto all'idea di un album degli sportivi locali, proposta di recente

"Figurine? Ci sono ben altre priorità"

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017

La proposta era stata lanciata nei giorni scorsi (LEGGI ARTICOLO). Ora, però, i referenti locali di Forza Italia e Federazione di Centro avanzano alcune perplessità



Porto Viro (Ro) - "Abbiamo appreso dagli organi di informazione di una iniziativa assolutamente singolare e originale". Lo scrivono Enrico Bonafé, esponente di Forza Italia a Porto Viro, e Paolo Bologna, referente di Federazione di centro Udc - Cdu.

Il riferimento è all'idea dell'assessore Michele Capanna, di realizzare un album delle associazioni sportive cittadine, con tutti gli atleti, da vendere poi nelle edicole e in altri esercizi della città.

"Si tratta del progetto proposto dal consigliere con delega allo Sport Michele Capanna - prosegue la nota - che, in occasione dell’incontro con le associazioni sportive, ha comunicato che c’è una società interessata a produrre un album di figurine per gli atleti delle nostre eccellenze sportive. Questa proposta ci pone diversi interrogativi, e cioè, visto che gli obiettivi che il consigliere Capanna ha illustrato avrebbero lo scopo di promuovere e valorizzare il territorio nelle sue tradizioni e peculiarità, per noi, dal punto di vista della teoria, potrebbe anche avere una certa validità".

"Ma ci chiediamo e vi chiediamo quanti sportivi, al di fuori della ristretta cerchia portovirese, si affanneranno ad acquistare le figurine dei nostri atleti? Riteniamo ci sia bisogno di concentrare le forze su altre tematiche ed iniziative, che anche se sono sotto gli occhi di tutti, al consigliere Capanna che proviene da Adria, sono sfuggite. Primeggia fra tutti l’incompiuta cattedrale nel deserto dello stadio sportivo della Cittadella dello Sport, da anni sommersa dall’incuria. E anche lo stato di colpevole abbandono della Club House dietro le piscine, che dopo essere stata inaugurata è stata data in comodato gratuito ai sub portoviresi, è in uno stato di degrado e abbandono assoluti. Questa struttura benché funzionante ed agibile è sommersa da una siepe e da un verde mai curati"."Alla presentazione del progetto si associano con la loro muta presenza il vicesindaco Doriano Mancin e il leghista, assessore allo sport, Diego Crivellari. Quindi consigliamo all’amministrazione di produrre un po’ più seriamente a favore dello sport della nostra città. La pochezza, se non la nullità dell’iniziativa, sta a dimostrare l’inconsistenza progettuale di questa amministrazione. Ma non ci meravigliamo dell’assessore e del suo delegato Capanna, che non avendo esperienza in materia possono aver concepito il progetto come una grande cosa, ma vedere il vice sindaco Mancin, ultraventennale amministratore, avvallare questa iniziativa conferma il suo disarmante spessore amministrativo".

1 dicembre 2017




Correlati:

Fondazione Cariparo come presentare i bandi fino al 28 febbraio 2018