FURTO E SPACCATA BADIA POLESINE (ROVIGO) Assalto a martellate al punto vendita di via dello Zuccherificio, incursione anche in una palestra vicina

La banda delle stufe a pellet colpisce ancora

Foto di repertorio
Fondazione Cariparo Nuove Generazioni
Ancora furti a Badia Polesine, ai quali si assommano i danni provocati dall'incursione dei malviventi, danni che, in almeno uno degli episodi, appaiono non banali

Badia Polesine (Ro) - Hanno rubato due stufe a pellet, dopo avere assaltato la porta principale, abbattendola, probabilmente a colpi di mazza. E' una prima ricostruzione del furto commesso ai danni del negozio D&D Service, che si trova in via dello Zuccherificio, a Badia Polesine. Il furto è avvenuto secondo una modalità già vista ai danni di un altro esercizio simile, nel recente passato. Il bottino complessivo, sommato ai danni provocati, dà come totale una somma di svariate migliaia di euro.

Non altrettanto pesante, ma comunque estremamente fastidioso, il bilancio della incursione avvenuta nella non distante palestra Gym Tonic, dove un ladro si è introdotto, a quanto emerso dall'analisi della videosorveglianza, dopo avere forzato l'ingresso principale. Ha cercato oggetti di valore o contanti, per fortuna non trovandone. E' la terza visita di questo tipo nella palestra.
7 dicembre 2017




Correlati:

Bancadria 730x90 Cna Rovigo