INCENDIO CINERGIA ROVIGO Servirà una nuova valutazione per fare chiarezza sull’accaduto dell’8 dicembre. Danni pesanti. Al momento non ci sono certezze, anche il sostituto procuratore ha voluto prendere parte al sopralluogo

Arriva il magistrato: sigilli al New Look, cinema interdetto

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento

Sequestro per il New Look. Questo il provvedimento al quale si sta pensando, nell'ambito dell'indagine e degli accertamenti aperti per l'incendio divampato nella serata di venerdì 8 dicembre al cinema New Look in zona Fattoria (LEGGI ARTICOLO). Nessun sequestro, invece, per il cinema vero e proprio, che resta però interdetto. Servirà una ulteriore valutazione per quantificare i danni


Rovigo - Nessuna certezza sulle cause, il timore di pesanti danni, e il sequestro del New Look. Queste le novitàin evoluzione nella mattinata di lunedì 11 dicembre, dopo che nella mattinata di domenica 10 dicembre era stato dichiarato chiuso l'intervento che ha tenuto impegnate per circa 36 ore varie squadre dei vigili del fuoco, che si sono guadagnati, per la qualità del loro intervento, apprezzamento unanime in città.

Il cinema Cinergia, al piano superiore del New Look, non sarà interessato da provvedimenti di sequestro, ma resta comunque interdetto alla luce dei danni riportati e delle necessità di una ulteriore verifica strutturale. Indispensabile, visto che sicuramente le fiamme hanno danneggiato il solaio del magazzino - supermercato cinese, ossia il pavimento del cinema stesso. L'impressione è che i danni siano significativi e servirà tempo per la riapertura.

Al sopralluogo, nella mattinata di lunedì 11 dicembre, ha preso parte non solo il funzionario dei vigili del fuoco, ma anche il magistrato che sta conducendo gli accertamenti. Segno di un vivo interesse della Procura nel volere andare a fondo della vicenda, chiarendo appieno anche le cause di quanto accaduto.

La misura del sequestro, doveroso precisarlo, non ha in alcun modo intenti afflittivi verso il negozio, ma ha solo lo scopo di garantire l'integrità dello scenario in vista di eventuali approfondimenti per chiarire l'accaduto. Sarebbe ormai accertata la natura accidentale dell'incendio, il che non toglie che ci sia da chiarire cosa sia accaduto.

Difficile fare previsioni sui tempi di riapertura. "Nemmeno noi ancora siamo stati all'interno - spiega Tiziano Solmi, uno dei due soci del Cinergia - Il Cinema è interdetto e siamo riusciti solo a chiudere le porte esterne, accompagnati dai vigili del fuoco, per evitare ulteriori danni". Il pensiero, ora, corre ai dipendenti del cinema, dal momento che un protrarsi della chiusura per lungo tempo potrebbe avere conseguenze pesanti.

 

11 dicembre 2017
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Deltablues 2018