BOXE BADIA POLESINE (ROVIGO) Riunione per ricordare un pugile che non c’è più e per farlo qualche migliore occasione del ring. Successo per l’evento organizzato dalla Rhodigium Boxe, dalla Pugilistica Scaligera e dall'Up Veneta

Una giornata speciale per ricordare Benito Brighenti

Luca Mori, ex Campione Italiano, Marco Pozzerle, pugile elite ed altri due atleti della Pugilistica Scaligera
Daniele Zappaterra, Guy Bertran, Roberto Frigato
Guy Bertran
Beni Artistici Religiosi Fondazione Cariparo

L’Unione Pugilistica Veneta ha incamerato 4 sconfitte, 2 pareggi e 8 grandi vittorie nel Memorial Benito Brighenti di Badia Polesine di domenica 17 dicembre. Un evento perfettamente riuscito che ha visto salire sul ring ben 30 pugili 


Badia Polesine (Ro) - La giornata organizzata domenica 17 dicembre dalla Rhodigium Boxe, dalla Pugilistica Scaligera e dall'Unione Pugilistica Veneta (formata dalle società Rhodigium Boxe, Pugilistica Scaligera, Speri Fight Club, Accademia Pugilistica Legnago e Verona Boxing Club) è stata dedicata all'ex pugile Benito Brighenti. La riunione di pugilato, infatti, è stata denominata "Trofeo Memorial Benito Brighenti" ed ha avuto luogo all'interno del Palazzetto dello Sport di Badia Polesine (Ro), nella quale si sono sfidati ben 30 pugili, in 15 match. L'evento pugilistico ha avuto inizio alle ore 17, con il consueto Inno di Mameli e gli incontri sono stati aperti dai più piccoli della Rhodigium Boxe, Nicola ed Hamit, che sono saliti sul quadrato per un'esibizione. Il momento clou della manifestazione è stato durante i due incontri élite (i pugili élite sono pugili prossimi al professionismo e combattono quindi senza caschetto) che ha visto protagonisti e vincitori Guy Bertran della Rhodigium Boxe e Marco Pozzerle della Pugilistica Scaligera. 

Il presidente onorario della Rhodigium Boxe Roberto Frigato, durante la pausa dagli incontri dedicata alle premiazioni, ha omaggiato il presidente ed il vicepresidente del Comitato Regionale Veneto della Federazione Pugilistica Italiana, Fulvio Marchesini ed Ilario Finotti, l’assessore allo Sport del Comune di Badia Polesine, Stefano Baldo, il maestro emerito Luciano Buffo dell'Accademia Pugilistica Legnago, il tecnico ed ex pugile Enrico Speri, l'ex campione d'Italia Luca Mori, l'ex campione Olimpionico Daniele Zappaterra, nonché maestro alla Rhodigium Boxe e Roberto Temporin, ex pugile di Badia Polesine ed ex campione dei Dilettanti, beniamino locale ed amico di Benito Brighenti al quale è stata dedicata la giornata pugilistica. 

E' stata poi consegnata la targa in memoria di Benito Brighenti alla figlia e al nipote dell'ex pugile, scomparso qualche tempo fa, che era molto conosciuto e sostenuto a livello sportivo, dai badiesi.

Nell'insieme, l'Unione Pugilistica Veneta ha incamerato in questa giornata 4 sconfitte, 2 pareggi e 8 grandi vittorie. Anche se il vero vincitore è stato il pubblico, con la sua numerosa e calorosa partecipazione ad un evento pugilistico come non si era mai visto a Badia Polesine. Grande partecipazione durante i match e grande interesse verso questo sport che in quelle due ore e mezza ha appassionato tutti, dai più piccini ai più anziani. 

Da parte della Rhodigium Boxe, un ringraziamento va al presidente Fabio Baroni, che è sempre molto presente a tutte le attività societarie, credendo fortemente nel principale obiettivo della Rhodigium Boxe, presente fin dagli inizi nel 2015, ovvero quello di stimolare l'ambiente pugilistico veneto e rivitalizzare il nostro Polesine portando di paese in paese il pugilato.

La Rhodigium Boxe ringrazia anche le amministrazioni locali che le hanno permesso di usufruire di impianti sportivi gratuitamente, fiduciosi che la società sarebbe riuscita a riavvicinare un gran numero di persone alla Noble Art. 

 

 

 

20 dicembre 2017
rovigooggi.it informazione che non ti pesa 468x60




Correlati:

  • Più di cento atleti iscritti 

    PATTINAGGIO ROVIGO Domenica 22 aprile al Pattinodromo delle Rose campionato regionale Freestyle

  • Lotta acquatica per il Delta Bowl

    FOOTBALL AMERICANO Alligators Rovigo a Comacchio per il campionato e per il trofeo messo in palio, una sorta di derby

  • Successi a tutto campo per la Pugilistica 

    BOXE ROVIGO Riunione ad Albarella il 30 giugno, e intanto la Federazione ha istituito un tavolo ed una apertura all’inclusione dei diversamente abili. Vittorie di prestigio a Vicenza e a Venezia per gli atleti della palestra di viale Trieste

  • Brillante sesto posto per società

    PATTINAGGIO CAMPIONATO REGIONALE SU PISTA Skating club Rovigo sugli scudi a Noale (Ve) anche con i senior 

  • 5 vittorie su 5

    CANOA POLO SERIE A1 Gruppo Canoe Polesine a punteggio pieno dopo la prima giornata di campionato 

  • Colpaccio esterno per i biancorossi 

    PALLANUOTO PROMOZIONE Adria (Rovigo) vince sul campo dell’Ondablu Formigine 8-11. Prossimo match il 21 aprile a Riccione

  • Centrato l’obiettivo al primo colpo

    TENNIS UISP FERRARA Il Tc Gaiba (Rovigo) ha vinto il campionato imponendosi al al tie-break del terzo set del doppio sullo Sporting Club Estense

Cooking Chef Academy 730x90