SERVIZI SAN BELLINO (ROVIGO) Prestiti in aumento per la piccola, ma apprezzatissima realtà del paese, sempre in prima linea per la cultura

La biblioteca cresce. E che lettori!

Bancadria 730x90 Cna Rovigo

E' stato il momento di felicitarsi degli ottimi risultati raggiunti, ma anche di premiare i migliori lettori



San Bellino (Ro) - Come ormai da tre anni, anche il 2017 si è concluso per la Biblioteca Comunale di San Bellino con l’Assemblea degli iscritti, che ricade annualmente ogni 22 dicembre, nell’anniversario della fondazione della stessa, avvenuta nel 1981.  

L’appuntamento ha lo scopo di illustrare a tutti gli iscritti le attività realizzate dal comitato di gestione nell’arco dell’anno che si sta concludendo, raccogliere idee e proposte per il successivo e soprattutto premiare i lettori che si sono particolarmente distinti. Un momento importante quindi che lega fortemente gli utenti alla realtà dinamica della biblioteca. 

Il presidente della biblioteca e consigliere comunale alle politiche culturali Raffaele Campion ha aperto la serata presentando brevemente le azioni messe in campo dal comitato nel 2017 a servizio degli iscritti, come l’implemento degli orari di apertura a partire dallo scorso settembre, con il martedì mattina dalle 10 alle 13 e i pomeriggi del martedì e del giovedì dalle 15.30 alle 18,30.

 È stata sottolineata la forte collaborazione della biblioteca con altre realtà del comune, come la Scuola Primaria, e del territorio, tra cui il Sistema bibliotecario provinciale di Rovigo.  Spazio poi ai dati relativi al prestito, con l’ottima notizia di un grande incremento. Infatti il 2017 si chiude con ben 445 prestiti totali, contro i 354 dello scorso anno. Un aumento che mette in luce il ruolo primario della biblioteca nella realtà comunale, un servizio gratuito che costantemente si aggiorna e che migliora i suoi servizi a beneficio della comunità di San Bellino.

I componenti del comitato di gestione, Lisa Bettini, Sara Caraccio, Giulia Ranzani e Irene Ranzani hanno poi illustrato nel dettaglio le molte attività culturali e socio-ricreative organizzate durante l’anno. Tra tutte spiccano la settima edizione di Sbam San Bellino Arti & Moda e la terza edizione di Cantiere Arte, patrocinata dalla Regione Veneto, dedicata alla creatività e ai beni culturali, con protagonisti docenti universitari, archeologici, storici dell’arte e professionisti teatrali. Ancora l’incontro con l’autrice e conduttrice del Kilimangiaro Camila Raznovich tenutosi a marzo, e le numerose attività di promozione alla lettura, come Libri infiniti, Il Veneto legge, Libriamoci. Nel corso del 2017 si sono tenuti anche più di dieci incontri dell’Unipop università popolare, che hanno visto salire in cattedra anche diversi neolaureati di San Bellino.   

Il momento più atteso è stato sicuramente la premiazione dei cinque migliori lettori in assoluto. Sul podio, primo posto per Oriella Magri. Secondo gradino per la lettrice Donatella Moscardi, seguita dalla terza posizione di Daniela Felisati. Infine i coniugi Marisa Zangrossi e Achileo Maghini, si sono aggiudicati rispettivamente il quarto e il quinto posto. Tutti sono stati omaggiati con un bel segnalibro e la possibilità per il 2018 di prendere ben cinque libri in prestito in determinati periodi. 

Dolci natalizi e un brindisi finale hanno concluso la serata, con lo scambio degli auguri delle festività tra il comitato di gestione e gli iscritti presenti. La Biblioteca di San Bellino dopo la dovuta pausa natalizia riaprirà come di consueto martedì 9 gennaio. 

25 dicembre 2017




Correlati:

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017