SALA DON BOSCO ROVIGO Prima impressione confermata: tante pretese ma bassa partecipazione. Solo 960 gli spettatori in 12 proiezioni. Cambia la programmazione, cancellati Ferdinand e Assassinio sull’Orient express

Il cinema in centro piace, ma non abbastanza

Fondazione Cariparo come presentare i bandi fino al 28 febbraio 2018

L’assessore Luigi Paulon aveva già espresso il suo rammarico (LEGGI ARTICOLO) e i dati confermano la bassa affluenza di pubblico nel cinema in centro, nella sala Don Bosco. 960 spettatori in 12 proiezioni, ma l’assessore è positivo rispetto all’andamento dei prossimi week end. Cambia la programmazione, cancellati due film, intanto tra il 29 dicembre e il primo gennaio saranno proiettati Coco e Come un gatto in tangenziale. Ecco dati e orari delle proiezioni



Rovigo – Una media di un centinaio di spettatori a proiezione. “Le aspettative erano molto più alte, ma contiamo molto sui prossimi week end”, commenta l’assessore Luigi Paulon. I dati del cinema in centro non sono molto confortanti ma, secondo gli esperti, come sottolinea l’assessore, in altre sale del Veneto sarebbe andata peggio. “Io avevo ipotizzato e sperato in un afflusso maggiore, ma non sono un esperto – continua Paulon – Al cinema il dato complessivo degli spettatori è stato di 960 in 12 proiezioni tra il 23 dicembre e il 26 dicembre. Abbiamo raccolto di incassi circa 5mila 500 euro ma, ripeto, confidiamo nei prossimi week end. Fisiologicamente mi hanno spiegato che il 23 e 24 dicembre l’affluenza è stata bassa, inoltre si trattava, parliamo di Star Wars, non di una prima visione visto che in altre sale era già uscito e qualcuno magari lo aveva già visto. La prova del nove sarà il prossimo week end”.

Nel frattempo cambia la programmazione, per un problema tecnico dovuto all’inserimento della sala cinematografica di Rovigo nell’anagrafica della Fox, che essendo una casa produttrice estera fatica a rispondere in tempo alle esigenze “dell’ultimo arrivato”. “Abbiamo deciso quindi di anticipare il film di Albanese, Come un gatto in tangenziale, e poi per il week end della befana faremo sapere nei prossimi giorni quale sarà la nuova programmazione”, spiega Paulon. Cancellati, dunque, Ferdinand Assassinio sull’Orient express.

Ecco date e orari dei prossimi spettacoli.

Venerdì 29 dicembre una unica proiezione, alle 21.30 con il film di Albanese, Come un gatto in tangenziale. 

Sabato 30 dicembre due proiezioni di Coco, film cartone per bimbi e famiglie alle 16 e alle 18. Alle 21.30 Come un gatto in tangenziale.

Domenica 31 dicembre alle 16 verrà proiettato Coco e alle 18 Come un gatto in tangenziale.

Lunedì 1 gennaio, ancora Coco alle 16 e alle 18 e Come un gatto in tangenziale alle 21.30.

 

27 dicembre 2017




Correlati:

  • In distribuzione i coupon per il cinema

    CINECOLONNE ROVIGO La programmazione uscirà nei prossimi giorni, nel frattempo le associazioni di categoria stanno già consegnando gli sconti per il Censer che il giovedì sera prevede la promozione commercio

  • Film e vino: quattro appuntamenti da assaporare

    L’EVENTO LENDINARA (ROVIGO) Il 23 febbraio parte il nuovo Cineforum “Profumi di vini”: un percorso cinematografico che coinvolge tutti i 5 sensi. Degustazioni e film gratuiti in Cittadella della Cultura

  • Cinema al Censer dal 1 marzo

    CENSER ROVIGO Ad ospitarlo sarà la sala Bisaglia, all'interno del Centro Servizi di viale Porta Adige. L'iniziativa porta il nome di Cinecolonne e partirà con la programmazione che sarà pronta a giorni 

  • La proprietà rassicura: “Qualunque sia il danno riapriremo”

    INCENDIO CINERGIA ROVIGO I vigili del fuoco hanno terminato le indagini ma il verbale è ancora segretato. Intanto i proprietari chiedono a gran voce l’autorizzazione per entrare stimare i danni. “Si tratta comunque di milioni”

  • La troupe di De Laurentis incontra la pittura: magia

    CULTURA PORTO VIRO (ROVIGO) Nel tour per la realizzazione del film “Sensazioni”, il Tpo ha fatto tappa di fronte alle opere della famosa pittrice Grabriella Dumas, con la quale hanno girato una scena e una puntata televisiva

  • Una storia che stringe l’anima, ambientata nel Delta

    FILM PORTO TOLLE (ROVIGO) Ancora una volta, il Delta del Po diventa a perfetta scenografia del regista Ferdinando De Laurentis al lavoro, questo week end tra Ca’ Tiepolo, la Sacca di Scardovari e la foce del Po di Gnocca

  • Niente cinema in centro. Il "no" del Cinergia

    LA PROPOSTA ROVIGO I gestori del multisala non accolgono la richiesta dell’assessore Luigi Paulon di prendere in mano una programmazione itinerante nelle sale del centro. “Ultima speranza, che se ne faccia carico il Don Bosco”

Elezioni Bartolomeo Amidei 730x90 Alternanza