MINORI ROVIGO Partono gli incontri nelle scuole del territorio, con l'esperto della questura, Domenico Geracitano, per fronteggiare il cyberbullismo

Appello ai genitori: "Non postate le foto dei figli"

Deltablues 2018

Una serie di incontri nelle scuole, per fermare il fenomeno del cyberbullismo. Formazione a 360 gradi dal momento che l’esperto, Domenico Geracitano, dopo aver incontrato gli studenti e gli insegnanti, sarà quindi presente per incontrare le famiglie e la cittadinanza



Rovigo - Nuovi incontri nell’ambito del “Progetto fare rete per entrare in Rete -pensa per postare”, percorso formativo rivolto ad oltre 1200 alunni e studenti della scuola primaria e secondaria di I° e II° grado, alle loro famiglie e agli insegnanti, durante i quali si tratterà di come prevenire ed affrontare il Cyberbullismo e di come utilizzare consapevolmente i social media.

Il prossimo 11 gennaio 2018, gli incontri coinvolgeranno l’istituto di istruzione superiore “Polo Tecnico” di Adria. Questi incontri seguono quelli tenuti negli scorsi mesi di novembre e dicembre, presso gli istituti comprensivi di Ariano nel Polesine, Loreo, Villadose, Badia Polesine e nell’Istituto di sstruzione superiore “Primo Levi” di Badia Polesine.

Il progetto è organizzato dal Rotary Club Badia-Lendinara-Alto Polesine, presieduto da Andrea Muzzi, dal R.C. Adria, presieduto da Luciano Lanzoni, dal R.C. Rovigo, presieduto da Alessandro Massarente, dal R.C. Porto Viro-Delta Po, presieduto da Mauro Voltan e dal Soroptimist Club Rovigo, presieduto da Tecla Pati, in collaborazione con i dirigenti scolastici e le amministrazioni comunali competenti.

L’iniziativa si svolge negli istituti comprensivi statali di Ariano nel Polesine, Badia Polesine, Lendinara e Lusia, Loreo, Villadose, e negli istituti di istruzione superiore “Primo Levi” di Badia Polesine e “Polo Tecnico” di Adria e ha ottenuto il patrocinio dell’Ulss 5 Polesana e delle amministrazioni comunali di Adria, Ariano nel Polesine, Badia Polesine, Ceregnano, Corbola, Gavello, Lendinara, Loreo, Lusia, Rosolina, San Martino di Venezze e Villadose. 

Le attività formative sono condotte da Domenico Geracitano, esperto del ministero dell’Interno in materia, collaboratore tecnico capo della polizia di Stato, in servizio alla questura di Brescia, e autore di diverse pubblicazioni con altri professionisti formati nel settore. Il percorso formativo si sviluppa durante l'intero anno scolastico ed è proprio con l'ausilio dell’ultima pubblicazione di Domenico Geracitano, "Pensa per postare", Ed. Euroteam, che viene condotta la formazione; il testo infatti viene donato dagli organizzatori a tutti gli studenti ed insegnanti coinvolti nel progetto.

Gli incontri relativi alla prima fase del Progetto si terranno il giorno 11 gennaio all’Istituto di istruzione superiore “Polo Tecnico” di Adria. In particolare, in questa giornata, Domenico Geracitano incontrerà: al mattino, ore 10.40, gli studenti delle classi prime dell’istituto di istruzione superiore Polo Tecnico di Adria, presso l’auditorium Saccenti, in via Aldo Moro; nel pomeriggio, ore 14.30, gli insegnanti, nell’Aula Magna, sempre in via Aldo Moro, 3; e alla sera genitori e cittadinanza tutta in auditorium Saccenti ad Adria alle 21 sempre dell’11 gennaio.

3 gennaio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento