CONCERTO BADIA POLESINE (ROVIGO) Il 6 gennaio nella chiesa di San Giovanni Battista ci saranno le formazioni: Nuovo Echo, Euphoné e Nuovo Echo jazz trio composto da Nicola Morali, Lorenzo Baroni e Stefano Peretto

Due cori e un trio jazz per il finale brillante delle feste

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017

A Little Jazz Mass di Bob Chilcott, esecuzione da non perdere quella dei due cori ferraresi Nuovo Echo e Euphoné assieme al trio jazz di Morali, Baroni e Peretto, Dirige il tutto il maestro Renzo Rossi



Badia Polesine (Ro) - Sabato 6 gennaio 2018 nell’Arcipretale San Giovanni Battista di Badia Polesine con inizio alle 21 si terrà il concerto strumentale-vocale “O magnum Mysterium” diretto dal maestro Renzo Rossi. Si esibiranno i cori Nuovo Echo di Portamaggiore ed Euphoné di Ferrara e il Nuovo Echo Jazz Trio composto da Nicola Morali (pianoforte), Lorenzo Baroni (contrabbasso) e Stefano Peretto (batteria).
Si tratta dello stesso concerto, che ha riscontrato un buon successo, proposto il 7 dicembre 2017 in Vangadizza dall’associazione musicale “Orazio Tarditi” di Badia Polesine. Se il 7 dicembre l’appuntamento in Vangadizza ha aperto le festività natalizie, quello di sabato 6 gennaio, giorno dell’Epifania, di fatto le chiude almeno a livello musicale.

Il concerto si articola in tre parti la prima sarà dedicata a una “Rivisitazione jazz di celebri melodie natalizie” eseguite dal Nuovo Echo Jazz Trio; nella seconda parte i due cori assieme canteranno su musiche di: Josep Rheinberger “Abendlied Op 69 n 3”; Morten Lauridsen “O nata lux” e “O magnum misterium” e, di Ola Gjeilo, “Unicornis captivatur”. La terza e ultima parte verrà proposta una “piccola messa jazz”, “A Little Jazz Mass” di Bob Chilcott, quando si esibiranno assieme i due cori e il trio jazz per un finale brillante e davvero insolito con oltre trenta interpreti contemporaneamente impegnati.

Il coro polifonico Nuovo Echo è stato costituito a Portomaggiore nel 1998 e da sempre è diretto da Renzo Rossi, di Crespino, molto conosciuto anche a Badia Polesine dove è organista e direttore del coro dell’arcipretale San Giovanni Battista. Il coro da camera Euphoné è stato fondato a Ferrara nel 2013 per iniziativa della cantante lirica Silvia Marcolongo che lo dirige. Entrambi i cori hanno un repertorio sia sacro che profano.

Stefano Peretto, si è diplomato in strumenti a percussione al conservatorio Frescobaldi di Ferrara e in “Batteria Jazz” al “Buzzolla” di Adria, è docente nel conservatorio ferrarese; Lorenzo Baroni, diplomato in contrabbasso al “Frescobaldi” di Ferrara, svolge attività professionale free-lance in diverse orchestre come quelle del Teatro Comunale di Bologna, dell’Arena di Verona e dell’Accademia S. Cecilia di Roma; Nicola Morali è pianista e compositore e improvvisatore ferrarese con esperienze artistiche molto differenti tra loro, si esibisce con la “Swingers Orchestra”.

L’ingresso è libero.

4 gennaio 2018




Correlati:

Bancadria 730x90 Cna Rovigo