CULTURA ROVIGO Venerdì 12 gennaio alle ore 21 si terrà la prima serata della stagione di prosa dal titolo “Una giornata particolare” con Valeria Solarino e Giulio Scarpati

Lo spettacolo di Ettore Scola sbarca al Sociale 

Animazione estiva Baseball Camp 2018

Antonietta rispecchia in pieno il ruolo di donna del “regime”, Gabriele il contrario: sono le due figure che vengono rispecchiate nello spettacolo “Una giornata particolare”, il primo della stagione di prosa del teatro di Rovigo 



Rovigo - “Una giornata particolare” con Valeria Solarino e Giulio Scarpati, venerdì 12 gennaio alle 21 darà il via alla stagione di prosa del Teatro Sociale di Rovigo, realizzata in collaborazione con Arteven.

6 maggio del 1938, giorno della visita di Hitler a Roma. In un comprensorio popolare, Antonietta, moglie di un usciere e madre di sei figli, prepara la colazione, sveglia la famiglia, aiuta nei preparativi per la parata. Inavvertitamente apre la gabbietta del merlo che va a posarsi sul davanzale di un appartamento di fronte al suo. Bussa alla porta, ad aprirle è Gabriele, ex annunciatore dell’Eiar che sta preparando la valigia in attesa di andare al confino perché omosessuale.

Antonietta rispecchia in pieno il ruolo di donna del “regime” dedita alla famiglia, ma è rapita dal fascino discreto di Gabriele. Mentre la radio continua a trasmettere la radiocronaca dell’incontro tra Hitler e Mussolini, Antonietta e Gabriele si rispecchieranno l’una nell’altro condividendo la solitudine delle loro anime.

Lo spettacolo è di Ettore Scola e Ruggero Maccari, con l’adattamento Gigliola Fantoni e vedrà in scena anche Paolo Giovannucci, Anna Ferraioli, Matteo Cirillo, Paolo Minnielli, Federica Zacchia, regia di Nora Venturini.

8 gennaio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Cooking Chef Academy 730x90