RIFIUTI TAGLIO DI PO (ROVIGO) Riattivata la rete di sorveglianza esterna all'ecocentro. I risultati si vedono subito: gran lavoro della polizia locale

Si riaccende l'occhio elettronico: multe a raffica

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe
Sono tornate in funzione, dopo un periodo in cui erano rimaste spente, le telecamere sistemare all'esterno dell'ecocentro di Taglio di Po, con lo scopo di individuare chi abbandona i rifiuti all'esterno della struttura, pensando di fare prima e dovere sottostare a meno regole rispetto al normale conferimento

Taglio di Po (Ro) - Tornano ad accendersi le telecamere contro i furbetti dell'immondizia e partono le nuove multe. E' di nuovo pienamente operativo il servizio di deterrenza contro l'abbandono dei rifiuti, da molti adottato in maniera alternativa a quello del conferimento a Ecoambiente, in quanto lo ritengono maggiorment sbrigativo. Peccato, però, che sia vietato dalla legge e che, se identificati, gli autori di questi comportamenti vengano sanzionati dalla polizia locale.

Imprescindibile, per riuscire a farlo, la disponibilità delle riprese realizzate dalle telecamere, che costituiscono la base sulla quale lavora poi la polizia locale. Nell'ultimo periodo sono già una decina di verbali fatti scattare in questa maniera, dopo la nuova accensione delle telecamere di videosorveglianza, che hanno ripreso immediatamente a fare il proprio dovere, così come la polizia locale.
10 gennaio 2018




Correlati:

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017