CALCIO A 5 SERIE A1 Grande soddisfazione per la sezione Aia di Rovigo, Michele Ronca dirigerà il match tra Milano e Ic Futsal (Imola-Castello) sabato 13 gennaio

Debutto nella massima serie per Michele Ronca

L'arbitro Michele Ronca
Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017

Durante la stagione sportiva appena trascorsa Michele Ronca ha diretto inoltre Milano-BEA Sport C5 valida per i playoff di Serie A2, mentre a metà dicembre 2017 è stato convocato per il raduno “Top Class C.A.N. 5” tenutosi a San Marino, per i 53 migliori arbitri del livello nazionale.  Riveste da poco anche il ruolo di Responsabile del Calcio a 5 nella sezione rodigina, ora il grande premio della Serie A


Rovigo - Dopo la sosta natalizia, si avvicina un weekend pieno di soddisfazioni per la sezione Aia di Rovigo. Infatti, l’arbitro Michele Ronca è pronto a coronare il sogno di una vita nel Calcio a 5, con il debutto nella massima serie nella gara Milano - Ic Futsal (Imola-Castello, ndr), del 13 gennaio 2018, valida per la quarta giornata di ritorno del campionato di Serie A1. 

Michele Ronca, sta affrontando l’avvicinamento alla gara con la solita tranquillità; l’emozione indubbiamente crescerà a mano a mano che il momento si avvicinerà, ma a brevissimo lascerà comunque posto solo alla più totale concentrazione in vista del fischio d’inizio, da vero professionista quale è.

Gli sembrerà forse quasi impossibile pensare, a 12 anni dalla sua prima gara di serie D nel Calcio a 5, di essere riuscito ad arrivare ad un debutto così importante; ma questo è solo grazie alla mentalità ed alla voglia che gli ha permesso di superare i momenti difficili, con la determinazione necessaria di chi si sente orgoglioso di rappresentare la sezione di Rovigo, il Veneto, e l’Italia. E conoscendolo, sicuramente non mancherà un doveroso ringraziamento verso tutti coloro che lo hanno sostenuto nel percorso di questi anni: la sua famiglia, il presidente Moretto, il collega Ilie Rizzato, amico fraterno con cui ha condiviso 22 anni di tessera, i colleghi Stefano Salvadori e Pierluigi Bedendo, oltre che Giuliano Govoni e tutti i dirigenti che hanno creduto in lui.

Michele Ronca, arbitro dal 13 gennaio 1996, affronterà un debutto doppiamente speciale, in quanto ricorrenza proprio del suo primo giorno di appartenenza all’Aia. Dopo alcuni anni di esperienza nel calcio a 11, dal 2005 è passato al Calcio a 5. Durante il percorso al Cra Veneto, cominciato nel gennaio 2006 dirige 14 gare di playoff, e dopo 5 anni arriva la promozione alla Can 5 con la gara Olimpiadi-Mirto C5 in serie B disputata il 24 settembre 2011. 

Al suo quarto anno da nazionale la doti arbitrali lo portano a dirigere numerose partite di rilievo:  la finale di campionato di serie B Futsal Cisternino-Maran Nursia; il debutto in A2 in Gruppo Fassina-Città di Montesilvano; la Final Eight di serie B Coppa Italia Futsal Cisternino-Sammichele.

Durante la stagione sportiva appena trascorsa Michele Ronca ha diretto inoltre Milano-BEA Sport C5 valida per i playoff di Serie A2, mentre a metà dicembre 2017 è stato convocato per il raduno “Top Class C.A.N. 5” tenutosi a San Marino, per i 53 migliori arbitri del livello nazionale. 

Michele Ronca, riveste da poco anche il ruolo di Responsabile del Calcio a 5 nella sezione rodigina, che non poteva essere in mani migliori vista la sua esperienza e si dice davvero orgoglioso e felice del gruppo di ragazzi che si è quest’anno formato attorno a questa disciplina, in quanto ciascuno è motivato e valido tecnicamente.

Dopo 41 gare dirette in serie B e 17 in A2, ed un’amichevole della nazionale in Slovenia-Italia, la sezione tutta augura un grossissimo “in bocca al lupo” a Ronca per la sua prima gara di A1, sperando che ne seguano molte altre ad altissimo livello, affinché possa raccogliere davvero tante meritate soddisfazioni.

 

 

 

12 gennaio 2018




Correlati:

Fondazione Cariparo Culturalmente