IL CASO A LENDINARA (ROVIGO) Anziana si accascia e muore dopo la terapia, arrivano anche i carabinieri, oltre al personale del Suem

Muore dopo una iniezione di antidolorifico, mistero in abitazione

Bancadria 730x90 Cna Rovigo
Una vicenda ancora da chiarire, quella avvenuta a Lendinara, dove una anziana sarebbe morta dopo una seduta di terapia contro il dolore, praticata in una abitazione dove era stata aiutata da un medico. L'episodio, come detto, deve ancora essere chiarito nei suoi contorni, dopo che sul posto sono intervenuti sia i carabinieri che il personale medico, che però nulla ha potuto per salvare la donna

Ledinara (Ro) - Pare che l'abitazione fosse stata messa a disposizione da un conoscente comune per la terapia. Difficile dire, al momento, cosa abbia stroncato la donna, abbastanza anziana. Si sarebbe accasciata uscendo dall'abitazione, quando ormai tutto appariva concluso. I soccorsi non sono riusciti a salvare la donna, alla quale - sempre secondo le prime ricostruzioni che andranno poi confermate - pare fosse stata praticata una iniezione di antidolorifico. Ovviamente, al momento non vi sono certezze sul fatto che sia stata effettivamente l'iniezione a uccidere la donna e saranno svolte le indagini del caso.
14 gennaio 2018




Correlati:

Fondazione Cariparo Culturalmente