ISTRUZIONE BADIA POLESINE (ROVIGO) Sabato 20 gennaio gli allievi del Primo Levi riceveranno l’attestato di idoneità tecnica del progetto Issa, abili nella gestione emergenze 

Gli studenti promossi addetti anti incendio - rischio elevato 

Beni Artistici Religiosi Fondazione Cariparo
18 ore di corso addetti antincendio – rischio elevato, condotto dai volontari dei vigili del fuoco, hanno tenuto gli allievi dell’istituto superiore Primo Levi di Badia Polesine che hanno partecipato al progetto Issa e che sabato 20 gennaio sono pronti a ricevere l’attestato  

Badia Polesine (Ro) - Sono pronti a ricevere l’attestato di idoneità tecnica addetti alla prevenzione incendi e gestione emergenze rischio elevato gli allievi dell’istituto superiore Primo Levi di Badia Polesine che hanno partecipato al progetto Issa  (Informazione sensibilizzazione sicurezza antincendio). 

La cerimonia di consegna sabato 20 gennaio alle ore 11.45 presso l’aula magna della sede “Balzan” in via Manzoni a Badia Polesine. In provincia di Rovigo opera da alcuni anni la Rete di scuole per la sicurezza che si prefigge, tra gli altri,  l’obiettivo di stimolare e supportare iniziative formative e didattiche sul fronte della sicurezza sul lavoro. 

Sirvess, in partenariato con Anvvf, Vvf e Inail, nell’ambito delle funzioni di prevenzione e promozione della cultura della sicurezza negli ambienti di lavoro, che prevede l’introduzione per gli allievi di progetti didattico-formativi riguardanti la sicurezza sul lavoro, ha attuato il progetto Issa, con un corso di 18 ore addetti antincendio – rischio elevato, condotto dai volontari dei vigili del fuoco e sponsorizzato da Inail regionale.

Gli obiettivi del progetto sono quelli di fornire agli allievi conoscenze e capacità che li mettano in grado di intervenire tempestivamente in caso di emergenza nel mondo del lavoro e della vita quotidiana. Agli studenti sarà fornita attestazione dell’avvenuta formazione previo test finale sulle conoscenze acquisite, in modo da poter arricchire il curricolo delle competenze. Le ore di frequenza ai corsi sono conteggiate nell’ambito dell’alternanza scuola lavoro.
 
16 gennaio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

  • Incetta di attrezzi nell’azienda meccanica 

    CARABINIERI BADIA POLESINE (ROVIGO) Furto alla Padovani dove sono stati rubati numerosi tubi in bronzo, una idropulitrice, una pompa, un generatore e un furgone di colore bianco

  • 22 anni di carcere in cinque

    TRIBUNALE ROVIGO Fiumi di droga nei pressi di Badia Polesine, i carabinieri avevano smantellato una fitta rete di spaccio. Condanne pesanti, in quattro scelgono il rito abbreviato

  • Si sistema il tetto di Villa Finzi in attesa di venderla 

    LAVORI PUBBLICI BADIA POLESINE (ROVIGO) Il Comune vara un piano per il salvataggio di Villa Finzi aspettando che un privato possa investirci 

  • Storia di un prete scomodo 

    EVENTI BADIA POLESINE (ROVIGO) Venerdì 18 maggio 2018 a villa Valente Crocco la conversazione su “Don Milani: tra fedeltà e libertà” con Carlo Folchini

  • Tutti i colori e la passione della rievocazione storica

    EVENTI BADIA POLESINE (ROVIGO) Il 23 maggio alle ore 18.30 si terrà l'inagurazione della mostra fotografica “4 scatti nel medioevo italiano”

  • Scoperto il fascino della Parigi dell’est

    EVENTI SCUOLA BADIA POLESINE (ROVIGO) Gita a Budapest dal 27 febbraio al 3 marzo per le classi quarte e quinte dell’Istituto Enzo Bari, dell’Ipsaa Trecenta e del Munari di Castelmassa 

  • Il concerto dei migliori allievi al Balzan 

    TEATRO BADIA POLESINE (ROVIGO) Le nove scuole medie ad indirizzo musicale della provincia presentano i migliori allievi nell’ambito della rassegna "Il teatro siamo noi" del Ballarin di Lendinara, che trasloca al Balzan per l’appuntamento del 10 maggio

ELEZIONI - Adria - Fratelli d'Italia Forza Adria