CASO COIMPO ADRIA (ROVIGO) Ennesimo colpo di scena: ci sono vari nomi "in attesa". I carabinieri attribuiscono loro ipotesi di reato, ora si deve capire da quale procura saranno "gestiti"

A breve potrebbero spuntare altri indagati

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento

Dopo la "bomba" sganciata in consiglio comunale ad Adria nella serata di mercoledì 17 gennaio, nella quale l'avvocato Luca Azzano Cantarutti ha riferito di una conversazione, alla quale avrebbe preso parte anche il vicesindaco Federico Simoni e nella quale si parlerebbe della necessità di "addomesticare" un tecnico incarico di analisi sul caso Coimpo (LEGGI ARTICOLO), arriva un'altra novità. Prossimamente potrebbero spuntare nuovi indagati relativamente al caso Coimpo. Ci sono nomi, infatti, contenuti nella informativa dei carabinieri forestali che ha portato a inizio dicembre all'esecuzione di sei misure cautelari, nell'ambito di una indagine con 41 indagati complessivi. Nomi che allo stato non sono iscritti sul registro degli indagati, ma che potrebbero esserlo a breve


 

Adria (Ro) - Una serie di nomi che sarebbero contenuti nella informativa redatta dai carabinieri forestali nel corso della maxi indagine coordinata dalla Procura della Direzione distrettuale antimafia di Venezia sul caso Coimpo. Nomi che allo stato non sono stati iscritti sul registro degli indagati, ma che appartengono a persone a carico delle quali gli investigatori dell'Arma ipotizzano condotte di possibile rilevanza penale. Al momento, si trovano in una sorta di limbo, ma in tempi ragionevolmente brevi si dovrebbe decidere se a "gestirli" sarà la procura ordinaria o la procura della Dda. Una delle due autorità giudiziarie, insomma, valuterà se esercitare o meno l'azione penale nei loro confronti.

E' l'ennesimo sviluppo di una inchiesta che pone seri interrogativi, stando alla ricostruzione accusatoria, sulla salubrità di una porzione non indifferente di terreni agricoli, sui quali sarebbero finiti fanghi da depurazione non trattati come prescritto dalla legge, ma in maniera molto più sbrigativa, in maniera da aumentare il volume di prodotto da poter gestire e quindi massimizzare il guadagno. Proprio nella serata di mercoledì 17 gennaio, sono arrivate novità, non confortanti, in consiglio comunale ad Adria, sulla salubrità di questi appezzamenti (LEGGI ARTICOLO).

In parole povere, a breve potrebbero emergere nuovi indagati. Al momento sono tre i procedimenti penali già "conclamati" Uno relativo alla morte di quattro lavoratori, il 22 settembre del 2014, asfissiati da una nube tossica (LEGGI ARTICOLO); poi appunto quello della Direzione distrettuale antimafia di Venezia, appunto, che ha indagato su un procedimento distinto, nel quale si ipotizza lo spandimento di fanghi da depurazione su terreni agricoli, senza che questi fanghi avessero subito tutti i trattamenti previsti dalla legge (LEGGI ARTICOLO). Sei le persone al momento sottoposte a misure cautelari per questa inchiesta, mentre in tutto sono 41 quelle indagate. Una inchiesta simile a quella aperta dalla direzione distrettuale antimafia di Firenze, per la quale, di recente, è stata comunicata la chiusura (LEGGI ARTICOLI).

18 gennaio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

  • Le dimissioni di Emanuela Beltrame non esistono

    ELEZIONI AMMINISTRATIVE E CSA ADRIA (ROVIGO) Nel bel mezzo della confusione creata attorno al presunto caso della Casa di riposo la candidata sindaco della Lega avrebbe annunciato l’uscita dal Cda dell’Ente

  • Piste ciclabili e incentivi scolastici nelle frazioni per uscire dall'isolamento

    ELEZIONI COMUNE ADRIA (ROVIGO) Lamberto Cavallari, candidato sindaco, assieme alla propria coalizione ha incontrato i cittadini della frazione di Bottrighe dove si è parlato dei servizi per la comunità

  • Compostella invitato speciale all’incontro dei comitati 

    ELEZIONI COMUNE ADRIA (ROVIGO) Il Movimento 5 stelle invita il direttore generale dell’Ulss 5 polesana Antonio Compostella a partecipare agli incontri pubblici dove vi sia la presenza di tutte le forze politiche e non solo quello di propria appartenenza p

  • Dalla parte dei cittadini onesti

    ELEZIONI COMUNE ADRIA (ROVIGO) La candidata sindaco Giorgia Furlanetto organizza un incontro sul tema della legalità e della giustizia, con Sergio Berlato, Isabella Dotto, Sandra Passadore e Rocco Cannabona

  • La premiata società Corale Adriese, 124 anni di attività 

    INIZIATIVE ADRIA (ROVIGO) Domenica 27 maggio alle ore 21 il concerto nel quartiere Carbonara, il 16 giugno poi nel cortile dell’Albergo Donà per “Appuntamenti in Corte” di Bancadria

  • La giovane e l’indipendente 

    ELEZIONI COMUNE ADRIA (ROVIGO) Leano Lunardi e Aurora Cassetta sono i due candidati che fanno parte della lista del Partito democratico a sostegno di Lamberto Cavallari. Le loro idee per la città

  • Per il bullismo repressione e affiancamento 

    ELEZIONI COMUNE ADRIA 2018 (ROVIGO) Per contrastare il fenomeno dei bulli a scuola ma anche fuori la candidata sindaco Emanuela Beltrame lancia l’idea della videosorveglianza ma anche la collaborazione con i servizi sociali 

Animazione estiva Baseball Camp 2018