RUGBY CONTINENTAL SHIELD Il Patarò Calvisano che qualche settimana fa ha eliminato il Rovigo dalla coppa, sabato 20 gennaio riceve i tedeschi dell’Heidelberg 

Ultima chiamata di Coppa, poi riprenderà il campionato

Massimo Brunello tecnico polesano del Calvisano
Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017

34-29 il risultato finale della gara di andata dei Palyoff giocata in Germania, a Calvisano basteranno quindi 6 punti per passare. In campo dal primo minuto il rodigino Enrico Lucchin. La partita sarà trasmessa in diretta streaming sul canale www.therugbychannel.it


 

Calvisano (Bs) - Ultima chiamata per Patarò Rugby Calvisano che sabato 20 gennaio ore 15 al PATAStadium (arbitro Iñigo Atorrasagasti (SPA) tenterà di passare il turno di Continental Shield, European Rugby Challenge Cup, nella partita di ritorno contro Heidelberg.

34-29 il risultato finale della gara di andata dei Palyoff giocata in Germania, a Calvisano basteranno quindi 6 punti per passare. I conti infatti si faranno alla fine con la somma dei punti segnati nelle due partite. Chi passerà tra Calvisano e Heidelberg giocherà il secondo Round dei playoff ad aprile contro la vincente tra i georgiani di Batumi e i romeni di Timisoara.

“In Germania avevamo compromesso un po’ la qualificazione, ma sono stati bravi i giocatori a crederci fino alla fine, così abbiamo tenuto aperta la qualificazione - afferma il tecnico del Calvisano Massimo Brunello alla vigilia della partita di ritorno contro Heidelberg -  sarà una partita difficile come all’andata, ma questa volta vogliamo fare meglio, vogliamo vincere nel nostro campo, ci bastano solo 6 punti di vantaggio e possiamo qualificarci. Ci teniamo ad affermarci a livello europeo, e per tanti ragazzi nell’arrivare alla finale ad aprile c’è la possibilità di qualificarsi per la Challenge Cup, competizione prestigiosa in Europa dove giocano club forti e sarebbe bello poterci misurare con loro il prossimo anno”.

Questa la formazione scelta da coach Brunello per la sfida contro Heidelberg: Chiesa; Susio, De Santis, Lucchin, Dal Zilio; Mortali, Semenzato; Tuivaiti, Archetti, Zanetti; Venditti, Cavalieri; Zilocchi, Morelli (C), Fischetti.

A disposizione: Giovanchelli, Rimpelli, D’Onofrio, Martani, Casilio, Bruno, Balocchi, Biancotti.

Indisponibili: Casolari, Novillo, Paz, Pettinelli.

 

 

18 gennaio 2018




Correlati:

  • Quaglio parte dalla panchina contro i transalpini 

    RUGBY SEI NAZIONI 2018 Ghiraldini, Lovotti e Mbanda' dal primo minuto nel derby di Marsiglia tra Francia e Italia. Nicola Quaglio, ex FemiCz Rovigo, entrerà nella ripresa

  • Brugnara e Cioffi si allenano con il Treviso

    RUGBY ECCELLENZA Giorni importanti per Riccardo Brugnara e Massimo Cioffi, i due giocatori della FemiCz Rovigo sono stati invitati dal Benetton per qualche seduta di allenamento

  • Gestualità e sanzione sbagliata, ma la decisione è corretta

    RUGBY ECCELLENZA Liperini nel match tra Viadana e FemiCz Rovigo prende la decisione giusta, ma non la comunica nel modo adeguato generando un equivoco. La meta di Denti era frutto di un doppio movimento

  • Attivata la prevendita per la prima finale

    RUGBY TROFEO ECCELLENZA Lafert San Donà e Fiamme Oro a Rovigo domenica 25 febbraio si giocano la coppa, biglietti già disponibili. Dirige Trentin

  • Si parte con il “Trofeo Garibaldi”

    RUGBY Il NatWest 6 Nazioni 2018 tutto in diretta su Dmax, il femminile su Eurosport 2. L’Italia sfida la Francia

  • Alla ricerca della consistenza difensiva

    RUGBY SEI NAZIONI UNDER 20 Venerdì prima del match della prima squadra, in campo gli azzurrini contro la Francia alle 18 e 45. Tra i convocati Niccolò Taddia e l’ex FemiCz Rovigo Michelangelo Biondelli

  • Birbe da urlo

    RUGBY FEMMINILE Grande soddisfazione per il Badia 1981, nove la ragazze convocate con la selezione veneta under 18 per la trasferta a Tolosa (Francia)

Elezioni Diego Crivellari 730x90 Alternanza