PAURA A CANTONAZZO ROVIGO Uno avvelenato, l’altro bastonato e chiuso in bagno: li hanno trovati così i proprietari di due villette al loro ritorno a casa, lasciata a soqquadro dai malviventi. Scarso il bottino, tanti i danni

I ladri "fanno fuori" i cani per rubare indisturbati

Fondazione Cariparo come presentare i bandi fino al 28 febbraio 2018
Un furto e un tentato furto ai danni di due abitazioni adiacenti che sarebbe avvenuto lo scorso venerdì, a Cantonazzo, durante l’ora di cena. Abitazioni libere dai proprietari ma “sorvegliate” dai loro amici a quattro zampe, colpiti dai ladri che per farli tacere ne avrebbero avvelenato uno, picchiato e rinchiuso l’altro

Rovigo – Volevano agire indisturbati e l’abbaiare dei cani non gli avrebbe sicuramente dato una mano a raggiungere lo scopo. Così dei malviventi che hanno tentato di colpire un paio di abitazioni di Cantonazzo, nella serata di venerdì scorso, avrebbero deciso di “far fuori” i cani dei proprietari.
 
In una delle due villette, prese di mira, i ladri sarebbero riusciti ad entrare, scassinando la porta, e per mettere a tacere il cane, lo avrebbero picchiato e chiuso in bagno. I proprietari, al ritorno, si sono trovati di fronte la casa a soqquadro e le bestiolina chiusa in bagno, spaventata e visibilmente malmenata. Scarso il bottino, ma molti i danni.
 
Ma non è tutto, anche il cane dei vicini sarebbe stato, nella stessa serata, avvelenato, probabilmente con dei bocconcini, probabilmente sempre dai ladri per farsi strada in silenzio tra le abitazioni. Fortunatamente, entrambi i cani sono sopravvissuti alla brutta disavventura.
31 gennaio 2018




Correlati:

Bancadria 730x90 Cna Rovigo