KARATE Alessandro Bertotti e Maria Beatrice Dumitra (Sen Shin Kai Rovigo) si mettono in luce a Mogliano Veneto (Treviso) nella fase regionale che vale la qualificazione ai campionati italiani Kata

Oro e bronzo per il sodalizio polesano 

Da sinistra: Trentin, Bertotti, Trabuio e Pizziolo
Da sinistra: Brocilovic, Arena, Dumitra e Barichello
Beni Artistici Religiosi Fondazione Cariparo

A salire sul gradino più alto del podio Alessandro Bertotti della Sen Shin Kai di Rovigo che si è imposto nei quattro incontri in programma, medaglia di bronzo per Maria Beatrice Dumitra  


Mogliano Veneto (Treviso) - Il karate, disciplina che per la prima volta nella sua storia parteciperà alle Olimpiadi di Tokyo 2020 con la sigla della World Karate Federation, continua la sua opera di divulgazione organizzando manifestazioni nelle quali i giovani delle varie categorie di peso, iscritti nelle società della Fijlkam in tutta Italia si confrontano sia nella specialità del kumite (combattimento) che del kata (forma). Una di queste si è svolta alla palestra del collegio Astori a Mogliano Veneto (Treviso) dove si sono presentati i migliori atleti veneti sia senior maschili che femminile per la disputa delle qualificazioni valide per i campionati italiani assoluti di karate specialità kata. che si svolgeranno al centro Olimpico Pellicone di Ostia sabato 24 e domenica 25 febbraio. 

Anche in questa manifestazione i portacolori rodigini si sono messi in luce conquistando un oro ed un bronzo. A salire sul gradino più alto del podio Alessandro Bertotti della Sen Shin Kai di Rovigo che si è imposto nei quattro incontri, il primo superando il trevigiano Trabuio per 4 a 1, poi il padovano Previato del Karate Noventa di Padova per 5 a 0, nel terzo incontro ha sconfitto un altro padovano, Beverly per 5 a 0, mentre nell’incontro di finale ha superato, presentando un “kata kosu kun sho”, il portacolori del Karate Castelfranco Giovanni Trentin per 5 a 0. La medaglia di bronzo è andata a Maria Beatrice Dumitra del Sen Shin Kai Rovigo, che nel primo incontro ha superato per 5 a 0 la bellunese Rubiero , ha perso il secondo per 3 a 2 con l’altra bellunese Brocilovic mentre nei recuperi sconfiggeva per 4 a 1 la Dissertori del Nippon Club Verona salendo così sul terzo gradino del podio.

 

5 febbraio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

  • Tante le discipline proposte

    CONI ROVIGO  Scuole e federazioni il 26 maggio tornano in centro storico per la terza edizione di “A tutto sport”

  • Un presidente d’argento

    AQUATHLON ROVIGO Il numero uno della Rhodigium team sul podio tricolore a Forio d’Ischia (Napoli)

  • Sette podi per i polesani

    JU JITSU ROVIGO Tre medaglie d’argento e quattro di bronzo per gli atleti del Panda Style di Badia Polesine ai campionati italiano Fijlkam 

  • In testa alla classifica

    CANOA POLO ROVIGO Il Gc Polesine dopo la seconda giornata disputata ad Ancona si godono il primato 

  • Medaglia di bronzo continentale

    ARTI MARZIALI Ai campionati Europei Judo Kata brillante doppio podio per Andrea Fregnan della società Eurobody Porto Viro (Rovigo) e Pietro Corcioni della Yawara Verona

  • Elena Roversi di diritto agli Europei

    KARATE ROVIGO Sen Shin Kai raccoglie i frutti di due mesi di lavoro: medaglie a raffica ai campionati di Marsciano (Pg)

  • 61 società polesane premiate

    SPORT ROVIGO Ennesimo sforzo della Fondazione Cariparo con il bando Sportivamente 2018 consegnati buoni acquisto. Lunedì 21 maggio la cerimonia a Palazzo Roncale

Animazione estiva Baseball Camp 2018