PATTINAGGIO CAMPIONATO ITALIANO INDOOR Lo Skating club Rovigo ben figura a Pesaro conquistando la ventunesima posizione a squadre

Ottimi piazzamenti per i portacolori del sodalizio verdeblù 

Elezioni Diego Crivellari 730x90 Alternanza

Buona partecipazione dello Skating club Rovigo al campionato Italiano Indoor svoltosi dal 2 al 4 febbraio all’Adriatic Arena di Pesaro.  Il prossimo appuntamento che vedrà impegnata la squadra di pattinaggio corsa e freestyle rodigina sarà domenica 11 marzo al Roller Day di Treviso, con la disputa della maratona tradizionale, ma anche delle non competitive di 5 e 21 chilometri e dimostrazioni di freestyle.


Pesaro - Con ben sei atleti partecipanti, lo Skating Club Rovigo si è piazzato alla ventunesima posizione su 66 sodalizi partecipanti al Campionato Italiano Indoor svoltosi dal 2 al 4 febbraio all’Adriatic Arena di Pesaro, per il terzo anno consecutivo in questo sontuoso palasport con gare interamente sviluppate su pista piana. Della spedizione verdeblù, con la supervisione del responsabile tecnico Roberta Ponzetti e del direttore sportivo Michele Santato. sono scesi in pista Elisa Berto, Filippo Santato, Leonardo Fantato, Benedetta Rossini, Giovanni Arzenton e Valentino Bressan

Partendo dalla categoria Ragazzi, dodicesimo piazzamento per Filippo Santato nei 3 giri sprint, 31esimo nella 2000 a punti, gara sfortunata con squalifica nelle batterie per tocco di birilli. Bene Elisa Berto, 34esima e 36esima su più di ottanta contendenti, con miglioramento assoluto rispetto alla scorsa annata incrementando di una trentina di posizioni il campionato indoor della scorsa stagione. Salendo di categoria, negli Allievi, 12esimo tempo per Leonardo Fantato nei 3 giri sprint sporcato dalla caduta di un avversario che ha influito sul passaggio di turno nelle batterie di qualifica; escluso poi dalla semifinale della 1000 metri formula mondiale per soli 20 centesimi con la 24esima posizione in classifica finale. Nei Senior invece, Benedetta Rossini,  campionessa italiana in carica dei 100 metri su strada (Asiago 2017), ha fermato il cronometro nei 3 giri sprint a 41'615 e la nona posizione, mentre è giunta dodicesima nella 1000 metri formula mondiale, risultati positivi, soprattutto considerata la preparazione da far conciliare con gli impegni universitari. Ottimo risultato per Giovanni Arzenton giunto ottavo nei 3 giri sprint, 29esimo nella 1000 metri fm. Plauso infine all’indomabile Valentino Bressan che continua a centrare risultati di rilievo combinando gli allenamenti all’attività lavorativa: per lui diciassettesima posizione sia nei 3 giri sprint che nella 1000 metri fm. Quanto alla classifica per società, ancora dominio assoluto della Mens Sana Siena, secondo gradino del podio per l’Asd Rolling Pattinatori Bosica, terzo Assd. P. Bellusco.

 

7 febbraio 2018




Correlati:

Bancadria 730x90 Cna Rovigo