ELEZIONI POLITICHE 2018 ROVIGO Lunedì 12 febbraio alle ore 18 a Lendinara in piazza Risorgimento ci sarà Alessandro Di Battista che illustrerà i punti contenuti nel programma di governo del Movimento 5 stelle

Il Dibba arriva in Polesine  

Fondazione Cariparo come presentare i bandi fino al 28 febbraio 2018

Il deputato del Movimento 5 stelle arriva a Lendinara lunedì 12 febbraio alle ore 18 dove presenterà alla cittadinanza "il futuro in programma”, il tour elettorale del Movimento per le prossime elezioni politiche 



Lendinara (Ro) - Arriva in Polesine "il futuro in programma". Il tour elettorale itinerante "in camper" del movimento cinque stelle, partito l’1 di febbraio che vedrà Alessandro Di Battista attraversare tutte le regioni d'Italia. 

Il deputato raggiungerà i cittadini in Piazza Risorgimento a Lendinara, unica tappa per la provincia di Rovigo, lunedì 12 febbraio alle ore 18, ed illustrerà i punti contenuti nel Programma di governo del Movimento 5 stelle. “Frutto di cinque anni di lavoro, di competenze maturate sul campo,dei pareri di esperti e dai consigli dei cittadini. - commenta Federico Sambinello capogruppo M5S Lendinara - E’ l’unico programma di governo attualmente consultabile dalle persone che in marzo si recheranno a votare”.

Tra i 20 punti presenti, il reddito di cittadinanza è uno dei punti fermi per il Movimento 5 Stelle, ridurre i costi della politica è un altro cavallo di battaglia del Movimento oltre quello di abbassare le tasse. Non mancano nel programma l’istituzione di riforme costituzionali con riduzione delle indennità e abolizione dei vitalizi, introduzione del vincolo di mandato, maggiori trasferimenti di poteri a Regioni e Comuni, estensione del dibattito pubblico per grandi opere. E ancora azioni a sostegno dello sviluppo Economico, abolizione del Fiscal Compact e del vincolo del rapporto deficit/pil, riduzione della pressione fiscale sui redditi d'impresa e da lavoro. Revisione del sistema di tassazione a "scaglioni". Politiche energetiche con energia 100% da fonti rinnovabili. 

In politica estera azioni a contrasto della revisione della spesa per gli armamenti e del patrimonio immobiliare, no ad ulteriori spese per gli F35, riordino delle forze armate con più personale su strada. Politiche del lavoro finalizzate all'accesso alla pensione con 41 anni di contributi, riduzioni delle ore di lavoro, revisione della rappresentanza sindacale. Politiche impegnate nella tutela del Made in Italy.

Sul settore della salute non mancherà la promozione di una alimentazione equilibrata e contrasto all'industria del gioco d'azzardo. Separazione tra banche commerciali e banche d'affari. Introduzione di una banca pubblica per gli investimenti. Affidare la vigilanza bancaria alla guardia di finanza. Politiche ambientali con introduzione del modello "rifiuti zero", Contrasto al consumo del suolo, valorizzazione dei borghi e delle aree interne. Politiche sull' immigrazione con l'obiettivo "sbarchi zero" tramite lo sviluppo di vie legali d'accesso. 

Nell'occasione saranno presentati tutti i candidati dei collegi territoriali, plurinominali e uninominali di camera e senato. 

10 febbraio 2018




Correlati:

Bancadria 730x90 Cna Rovigo