OCCHIOBELLO (ROVIGO) L’amministrazione comunale diventa partner di #Spostati, il progetto per contrastare la povertà educativa minorile

Comune in prima linea nell’educazione dei bambini in difficoltà 

Bancadria 730x90 Cna Rovigo

#Spostati porta l’arte tra i giovani e attiva una rete con le famiglie: è su questo progetto che l’amministrazione di Occhiobello ha deciso di aderire per contrastare la povertà educativa minorile



Occhiobello (Ro) - Occhiobello diventa partner di #Spostati, progetto a livello provinciale, promosso dalla cooperativa Titoli minori, per contrastare la povertà educativa minorile.

L’attenzione è rivolta a quei ragazzi con età compresa tra i 5 e i 14 anni, ai luoghi di aggregazione, alla famiglie e alla scuola, con l’obiettivo di coinvolgere i genitori nella realtà che il minore vive all’interno del contesto scolastico e fuori, rendendo consapevoli dei bisogni dei figli e delle opportunità che vengono loro offerte sul territorio.

Quanto ai giovanissimi, #spostati vuole diffondere adeguate competenze digitali e creare coscienza delle potenzialità e del corretto uso degli strumenti tecnologici. I percorsi per avvicinare i ragazzi saranno i linguaggi artistici non convenzionali del teatro, della danza della musica. Tra i valori che attraversano il progetto, inoltre, l’educazione alle relazioni e all’affettività e la valorizzazione della scuola e dei luoghi di apprendimento.

L’adesione da parte del Comune al progetto #spostati, che parteciperà al bando Nuove generazioni dell’impresa sociale Con i bambini, non comporta spese a carico dell’amministrazione.

12 febbraio 2018




Correlati:

Fondazione Cariparo come presentare i bandi fino al 28 febbraio 2018