FONDAZIONE CARIPARO ROVIGO Finanziati ben 13 progetti in provincia per un totale di 545mila 800 euro. Anche il capoluogo alla fine è riuscito a partecipare con un progetto da 62mila e 500 euro

Tredici nuovi parchi in Polesine, anche in Tassina giochi per tutti e area cani

Beni Artistici Religiosi Fondazione Cariparo
Grazie al bando della Fondazione Cariparo sono moltissimi i Comuni polesani che hanno ottenuto un consistente finanziamento per riqualificare i propri parchi o per realizzarne di nuovi con un solo obbligo, che fossero inclusivi, cioè agibili a tutti, disabili compresi. E anche il capoluogo che fino all'ultimo sembrava non avere neppure la possibilità di fare il progetto (LEGGI ARTICOLO) alla fine per il rotto della cuffia ce l'ha fatta (LEGGI ARTICOLO). L'area che verrà riqualificata, più volte al centro della polemica perché abbandonata da anni a se stessa (LEGGI ARTICOLO), è il parco della Tassina

Rovigo - Risorgerà a nuova vita il parco della Tassina grazie al generoso intervento della Fondazione Cariparo: 62mila 500 euro (50mila donati dalla Fondazione) per riqualificare mezzo ettaro di verde che diventerà un insieme di percorsi tematici con l’orto, il parco giochi inclusivo e anche un'area sgambamento cani. È solo uno dei progetti che la Fondazione Cariparo ha finanziato con un bando che destina al Polesine ben 545mila 800 euro per un totale di 13 progetti, 10 dei quali per la realizzazione di parchi nuovi ai quali andranno 404mila 800 euro e 3 per l’adeguamento di parchi esistenti del valore complessivo di 141mila euro.
 
I Comuni che hanno ottenuto il finanziamento della Fondazione per la realizzazione di nuovi parchi sono: Bagnolo di Po, Ceregnano, Corbola, Fiesso Umbertiano, Gavello, Giacciano con Baruchella, Occhiobello, Polesella, Pontecchio Polesine e Rosolina. I Comuni polesani invece che otterranno soldi per l’adeguamento di parchi esistenti sono: Guarda Veneta, Villadose e Rovigo.
 
Anche il capoluogo, alla fine, è riuscito a presentare il suo progetto che ha ottenuto un finanziamento di 50mila euro su una spesa totale di 62mila 500 euro. Il progetto di Rovigo prevede l’adeguamento del parco della Tassina.Eliminati gli arbusti morti, saranno salvaguardate tutte le essenze arboree esistenti autoctone e di pregio. Dopo la pulizia, verranno realizzati dei percorsi in terra battuta a fronte di tre zone tematiche: una dedicata all'orto, una allo stagno, un'altra al bosco. All'interno di queste zone, oltre al parco giochi, sarà allestita una area ludica inclusiva per le persone diversamente abilicon attrezzature e giochi appositamente dedicati. 
 
Negli oltre 5 mila metri quadrati del parco sarà creato anche uno spazio per lo sgambamento degli amici a quattro zampe.
13 febbraio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Animazione estiva Baseball Camp 2018