LUTTO A ROVIGO Una vera folla ha voluto prendere parte ai funerali di Silvia Vanin, portata via dalla malattia a 41 anni. Lavorava alla pasticceria Gocce di Miele di San Bortolo

L'ultimo saluto a quel sorriso che rallegrava le giornate

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento

Tante, tantissime persone, che hanno voluto salutare Silvia Vanin, 41 anni,  portata via a tutti coloro che le volevano bene da una malattia che alla fine ha prevalso (LEGGI ARTICOLO). Conosciutissima, sino a quando le condizioni di salute glielo hanno consentito aveva lavorato all'attività di famiglia, la pasticceria Gocce di Miele di San Bortolo



Rovigo - Per tanti rodigini era un volto amico, una persona solare e sorridente che aiutava a fare partire bene la giornata, quando ci si fermava per la colazione o per un caffé alla pasticceria Gocce di Miele, dove lavorava Silvia Vanin, morta a 41 anni per una malattia che la aveva colpita da tempo e che, nell'ultimo periodo, la aveva anche costretta lontana dal lavoro che tanto amava.

I funerali si sono celebrati nel pomeriggio di mercoledì 21 febbraio, nella chiesa di San Bortolo. E la grande partecipazione è stata una cifra eloquente di quanto Silvia fosse apprezzata, stimata e amata. Decine, infatti, le persone che non hanno trovato spazio nella pur capiente chiesa di San Bortolo. 

21 febbraio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Deltablues 2018