BASEBALL ROVIGO WINTER LEAGUE Al Palasport l’Adriatic Lng guadagna l’accesso all’appuntamento che assegnerà il titolo l’11 marzo prossimo a Bologna 

Rossoblù alle finali nazionali

Baseball Rovigo
Federico Capovilla premiato dal presidente Boniolo
Giacomo Taschin premiato dall'assessore allo Sport Luigi Paulon
Deltablues 2018

Nel corso delle premiazioni il premio per il giocatore più giovane è andato a Destro del Romano d'Ezzelino mentre l'Mvp, il giocatore più utile, è andato a Farina del Vicenza. Rovigo sbanca decisamente sul monte di lancio e in battuta con Federico Capovilla, miglior lanciatore, e Giacomo Taschin, miglior battitore.


Rovigo - L’Adriatic Lng Rovigo si riconferma al primo posto della Winter League Rovigo - Trofeo Itas Assicurazioni e vola a Bologna l'11 marzo per le finali nazionali.

Gli oltre venti atleti schierati dai coach rodigini hanno dato spettacolo insieme a Palladio Vicenza, giunto secondo perdendo la finale per 5 a 4, Ferrara (terzo e miglior risultato di sempre alla Winter League rodigina), Padova e Romano d'Ezzelino.

Ricca anche la cerimonia di premiazione che ha visto la presenza dell'assessore allo sport Luigi Paulon insieme a Cristina Folchini presidente di Asm Set Rovigo. Ad allietare la giornata anche il gruppo dell'Avis Aido di Rovigo insieme all'associazione Faedesfa che da quest'anno ha attivato una specifica promozione a favore dello sport in occasione dell'acquisto di uova pasquali.

Rovigo dunque in gran spolvero nella terza e conclusiva giornata nonostante l'assenza di Vincenzo Russo.

Al mattino nella prima semifinale i rodigini hanno superato per 10 a 1 i cugini del Padova con il fuoricampo di Andrea Costanzo. A seguire il Palladio Vicenza ha conquistato l'altro pass per la finale battendo il Ferrara per 7 a 6 in un avvincente confronto ricco di battute extrabase. Dopo il successo del Romano d'Ezzelino nelle due gare contro un Rovigo sperimentale il Ferrara ha messo in gioco una maggiore consistenza offensiva superando per 9 a 2 il Padova.

Nella finalissima passa in vantaggio il Palladio alla prima ripresa per 1 a 0. I padroni di casa non si fanno intimorire e piazzano il colpo del 2 a 1 prima del cambio sul monte di lancio che è fatale per i vicentini. I rossoblu segnano altri 3 punti e sul 5 a 1, con il titolo in mano per i padroni di casa c'è tempo per altri 3 punti del Vicenza con un fuoricampo finale per il 5 a 4 definitivo.

 

 

27 febbraio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento