CULTURA ROVIGO La rassegna "Donne da palcoscenico" si arricchisce di due date, strettamente collegate agli spettacoli che a maggio saranno portati in scena al Teatro sociale di Rovigo

Lo spettacolo e il dibattito per riflettere sul messaggio

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento

Una proposta che mira ad andare ad arricchire l'offerta e i contenuti di una rassegna che a Rovigo già da tempo costituisce una parte importante del panorama culturale cittadino



Rovigo - Due nuove date arricchiranno l'offerta della Rassegna Donne da Palcoscenico, realizzata da Minimiteatri a maggio. Si tratta di incontri e tavole rotonde che si svolgeranno rispettivamente nel Ridotto del Teatro Sociale e nella Sala Arazzi dell'Accademia dei Concordi sulle problematiche messe in scena dagli spettacoli: "Nell’Inferno le donne-persone e personalità femminili nell’Inferno dantesco" e "Balkan Burger", che andranno in scena al Teatro Sociale il 12 e il 20 maggio

Mercoledì 9 maggio dalle ore 17 al Ridotto del Teatro Sociale di Rovigo, avrà luogo un workshop con tavola rotonda dal titolo" Oltre Beatrice", realizzato in sinergia con la Società Dante Alighieri-Comitato di Rovigo. 

L’eco e la fortuna dei personaggi femminili danteschi nel corso dei secoli verranno esplorati e discussi attraverso linee guida come: passioni, sentimenti, idealizzazioni e tensioni proibite.

All’incontro, coordinato da Anna Zoppellari (docente di Letteratura Francese della Università di Trieste), interverranno l’Assessore alla Cultura del Comune di Rovigo Alessandra Sguotti; Marilena Parlati, docente di Letteratura Inglese dell’Università di Padova; Ivana D’Agostino, docente di Storia del Costume dell’ Accademia di Belle Arti di Venezia; Fabio Finotti, docente di Letteratura italiana dell’Università di Trieste, ed Emilio Torchio, docente di Filologia e critica dantesca dell’Università di Padova.

Il secondo appuntamento, che costituisce anche evento di apertura del Festival Biblico, dal titolo Donne e Religioni: sfide del futuro, si svolgerà giovedì 17 maggio, sempre dalle ore 17 in Accademia dei Concordi di Rovigo.  Il tema prende lo spunto dal monologo "Balkan Burger" del drammaturgo Stefano Massini e dal libro "Islam in Love" e verterà sulla convivenza fra “le religioni del libro” e il ruolo delle donne nella prospettiva di un futuro di integrazione possibile. 

Anna Zoppellari modererà la conferenza che vedrà la partecipazione di Alessandra Cislaghi, docente di Filosofia Teoretica della Università di Trieste e di Rania Ibrahim, giornalista ed autrice del libro. Concluderà il pomeriggio l’incontro con l’autore e la presentazione del libro Islam in Love, a cura di Valentina Berengo, Personal book shopper.

3 marzo 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Deltablues 2018