SANITA' ADRIA (ROVIGO) L’azienda Ulss 5 polesana potenzia e integra le attività di front office al cittadino. Presto saranno attivati nuovi punti di supporto e assistenza agli utenti dell'ospedale nella città etrusca

Nuove postazioni di accoglienza

Beni Artistici Religiosi Fondazione Cariparo

In arrivo nuovi sportelli polifunzionali all'ospedale di Adria. Dall'accoglienza al Cup, l'offerta di amplia. Compostella: “Segno di una azienda attenta a tutti gli ospedali dell territorio”


 

Adria (Ro) – In questi giorni, al piano terra dell’ospedale vecchio di Adria, con apertura il prossimo 18 marzo 2018, sono in corso i lavori per l'attivazione di due punti accoglienza supporto e orientamento al cittadino dell’area bassopolesana, attraverso un modello che integrerà gli sportelli già presenti a Rovigo e Trecenta. “L’obiettivo è crescere nella qualità e nella quantità dei servizi alla popolazione”.

“Sono quindi riorganizzate, in questi giorni, le attività amministrative con il potenziamento dell’attività di front office e l’apertura di due nuove postazioni Cup (Centro unico prenotazioni) complete e polivalenti collegate al call center provinciale – spiega l'azienda sanitaria l'Ulss 5 Polesana –. Le postazioni sono installate presso gli sportelli cassa/cup situati al piano terra dell’entrata ospedale vecchio, con orario da lunedì a venerdì dalle 8 alle 17, e il sabato uno sportello aperto dalle 8 alle 12. A queste si aggiungerà un’altra postazione Cup completa presso l’ingresso del Poliambulatorio, con orario dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 14, per una presa in carico del paziente efficiente e diretta”.

Le azioni descritte aumenteranno l’efficienza dell’attività di front office, ampliando l’apertura giornaliera e settimanale, con eguale offerta rispetto a Rovigo. Sarà possibile altresì il recupero di risorse interne per il potenziamento di altre attività di front office quali cassa, l’anagrafe degli assistiti, oltre al rinforzo di attività di back office”.

“La riorganizzazione e l’incremento di risorse previsti consentirà anche un maggiore supporto di personale per l’accettazione della radiologia. Fatti concreti e azioni costruttive – spiega il direttore generale Antonio Compostella – i due nuovi punti di contatto polifunzionali sono il segno di una azienda attenta ai servizi e all’offerta in ogni area del territorio”.

 

12 marzo 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Animazione estiva Baseball Camp 2018