CULTURA ADRIA (ROVIGO) Arrivata al 12esimo anno di attività, l'idea della biblioteca diffusa si consolida e si appresta a tagliare nuovi traguardi

Il progetto cresce, i libri donati arrivano a 1200

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento
Un traguardo importante, quello raggiunto dal progetto Mia's Library

Adria (Ro) - Giunto al dodicesimo anno di attività, il progetto di biblioteca diffusa Mia’s Library continua a donare libri alla biblioteca di Adria per la promozione della lettura e delle lingue straniere. Il progetto, fondato su libere donazioni di amici e sostenitori, è nato in seguito alla prematura scomparsa di Mia Manzetto, mancata improvvisamente nel 2005 per una malattia rara.

Mia's Library è stato ispirato proprio dalla sua passione per le lingue straniere e per l’insegnamento ai bambini, e dal 2007 ha donato quasi 1.200 libri in italiano, inglese (per tutti i diversi livelli di apprendimento), francese, spagnolo, tedesco, russo e alcuni audiolibri e dvd in inglese, volumi per lettori ipovedenti o dislessici, e libri bilingue per bambini (farsi, cinese, tamil, curdo, solo per nominarne alcune)  a varie biblioteche nel territorio adriese (Comunale, dei Ragazzi, del Liceo Bocchi, e al reparto di Pediatria dell’Ospedale di Adria e al locale Centro Servizi per Anziani). Inoltre,nel 2015 una piccola donazione di volumi è stata inserita anche nella Bucher Wald a Berlino e nel sistema internazionale di bookcrossing.
Come ormai consuetudine, grazie alla collaborazione delle volontarie dell'associazione "La Tartaruga e la Formica" la donazione 2018 alle biblioteche adriesi verrà festeggiata e ufficializzata con un’animazione per i bambini che si terrà alla Biblioteca dei Ragazzi di Adria (vicolo Prigioni 7, dietro il Teatro Comunale) mercoledì 21 marzo dalle ore 16.30.

Grazie al sistema bibliotecario provinciale anche i libri donati quest’anno dal progetto Mia’s Library saranno disponibili al prestito a tutti gli utenti delle biblioteche di Rovigo e provincia, rivolgendosi a quella della propria cittadina. Fanno parte della donazione 2018 alcuni autori contemporanei, come Margaret Atwood, Jonathan Franzen, Emmanuel Carrère, Javier Marìas e Patti Smith e classici come Virginia Woolf, Victor Hugo, Gustave Flaubert e Rainer Maria Rilke. Quest’anno il fondo si arricchisce con piccola selezione di volumi in russo per la Biblioteca Comunale, e nuovi volumi per la sezione graphic novels e fumetti in inglese, mentre si aggiungono molti titoli per bambini e ragazzi in italiano (fra cui le biografie di Marie Curie, Rosa Parks e le storie di eroi del nostro tempo come i fratelli Cervi, Peppino Impastato e Oskar Schindler).

20 marzo 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Animazione estiva Baseball Camp 2018