ISTRUZIONE TAGLIO DI PO (ROVIGO) Partito il progetto “Lib(e)ri tutti!" del Comune rivolto ai piccoli frequentanti la scuola dell’infanzia, in collaborazione con la biblioteca e Anna Casarotto

Storie ad alta voce per i bambini fino a giugno 

Beni Artistici Religiosi Fondazione Cariparo
Partito il primo degli incontri del progetto “Lib(e)ri tutti!” alla scuola dell’infanzia Ennio Milani con la lettura a voce alta di un libro da parte della bibliotecaria Anna Casarotto per avvicinare i bambini alla lettura, alla biblioteca e al servizio di prestito bibliotecario


Taglio di Po (Ro) - E’ partito il progetto “Lib(e)ri tutti!" proposto dal comune di Taglio di Po assessorato alla Cultura ed Istruzione e la biblioteca comunale, servizio gestito dalla cooperativa San Marco Servizi Agire, con la collaborazione degli insegnanti delle scuole dell’infanzia dell’istituto comprensivo di Taglio di Po e rivolto ai bambini frequentanti la scuola dell’infanzia.

Giovedì scorso si è tenuto il primo incontro alla scuola dell’infanzia Ennio Milani rivolto ai bambini di 5 anni con la presenza della bibliotecaria Anna Casarotto. Il progetto si articolerà in diversi altri incontri, divisi per fascia d’età, presso i plessi delle scuole dell’infanzia sino al mese di giugno, per terminare con una visita guidata presso la biblioteca.

Le attività saranno costituite dalla lettura a voce alta di un libro da parte della bibliotecaria per ogni incontro con cui si vuole trasmettere l'abitudine e il piacere all'ascolto. Alla lettura seguirà poi un piccolo laboratorio volto a “giocare” con gli elementi contenuti nel libro.Scopo del progetto è avvicinare i bambini alla lettura, alla biblioteca e al servizio di prestito bibliotecario. 

“Il progetto si colloca come continuazione di un servizio che è già attivo nella nostra biblioteca da un paio d’anni, - spiega l’assessore Veronica Pasetto - le letture animate per l’appunto, che si tengono ogni lunedì pomeriggio, e si contraddistingue quale momento di arricchimento culturale e sociale per i bambini. La figura della bibliotecaria che esce dalla sede della biblioteca e si reca nelle scuole è una novità importante per la nostra biblioteca che permette di ampliare il raggio d’azione del servizio bibliotecario e contribuisce a creare un nuovo modo di vedere e vivere la biblioteca. Un ringraziamento va anche alle insegnanti che hanno accolto con grande entusiasmo il progetto”.


 
29 marzo 2018
rovigooggi.it informazione che non ti pesa 468x60




Correlati:

  • Madre Teresa di Calcutta è un murales 

    TAGLIO DI PO (ROVIGO) Sabato 14 aprile è stato inaugurato il dipinto presso la cabina elettrica di Villaggio Perla di Riccardo Buonafede con gli alunni di terza media per il festival Deltarte

  • Esordio sfortunato

    MOTORI ROVIGO L'International Rally Cup non parte nel migliore dei modi per il pilota di Taglio di Po. Eros Finotti a lungo in lotta per il successo finale, esce di scena sulla penultima prova speciale

  • La street art passa per le cabine elettriche

    INAUGURAZIONE TAGLIO DI PO (ROVIGO) Sabato 14 aprile nel parco giochi Villaggio Perla l’inaugurazione del murales di Riccardo Buonafede realizzato in collaborazione con gli studenti dell’Istituto comprensivo statale Maestri. E’ un progetto di Deltarte, il

  • Nuova commedia in scena per ridere e riflettere 

    SPETTACOLI TAGLIO DI PO (ROVIGO) Alla sala Europa la Compagnia Instabile Tagliolese presenta Non tutti i semi vengono per nascere

  • I vampiri inaugurano i “Giovedì d’autore”

    CULTURA STIENTA Rassegna in quattro tappe di incontri in biblioteca civica. Incontri con Lisa Lambertini, Daniela Montanari, Daniele Biancardi e Giancarlo Cavedo

  • Mi ritorni in mente… è successo! 

    ASSOCIAZIONI TAGLIO DI PO (ROVIGO) Sabato 24 marzo si è tenuto il concerto di beneficienza a favore dell’operato dell'associazione di volontariato "Foglie Vive" con i "Deja Vu" tribute band di Lucio Battisti

  • Novanta incontri per avvicinare i giovani alla lettura

    EVENTI ROVIGO Dal 4 aprile al 7 giugno arriva la rassegna “Libri Infiniti” che toccherà 26 biblioteche, 70 scuole e 25 comuni della provincia 

Animazione estiva Baseball Camp 2018