MOTORI ROVIGO Si entra nel periodo caldo per il pilota di Taglio di Po, Eros Finotti, che, questo fine settimana, aprirà i battenti del programma 2018 targato International Rally Cup

Finotti in partenza per il Lirenas

Deltablues 2018

 Oltre trecento chilometri di gara complessivi, dei quali quasi centoventicinque di prove speciali, sono il biglietto da visita che l'International Rally Cup porge a Finotti.


Taglio di Po (Ro) - Ci siamo, l'attesa è finalmente quasi giunta al termine ed ecco che Eros Finotti si prepara a gustare l'inizio di un nuovo ed ambizioso progetto chiamato International Rally Cup.

Nel pomeriggio di sabato 7 aprile infatti il pilota di Taglio di Po scenderà dalla pedana di partenza del primo round griffato IRC, l'ottava edizione del Rally Internazionale Lirenas, alla guida di una Peugeot 106, in versione produzione, messa a disposizione dal team Baldon Rally.

Un programma ambizioso, quello del polesano, che per presentarsi nella migliore forma ha deciso di tornare alla guida della piccolina della casa francese, confermando, al proprio fianco, il clodiense Nicola Doria, uomo chiave nella vittoriosa Alpe Adria Rally Cup del 2016.

“Siamo molto carichi per questa prima di campionato – racconta Finotti – e vogliamo cercare di ben figurare, sin dal primo appuntamento qui a Cassino, per gratificare gli sforzi dei tanti partners che ci han permesso di mettere in piedi una stagione così importante. L'International Rally Cup è uno dei campionati di maggior richiamo nazionale, spesso in grado di attirare presenze anche dall'estero, e sappiamo che il livello di competitività qui è davvero molto alto. Per questo abbiamo deciso di tornare sulla 106, che conosciamo molto bene seppur abbiamo deciso di cambiare team per il 2018. La prima presa di contatto con la squadra è stata molto positiva e siamo certi, sia io che Nicola, che potremo dire la nostra durante la stagione.”

Saranno due le frazioni di gara previste per questo Lirenas in versione 2018: quella di apertura, sabato 7 aprile, vedrà il primo concorrente scattare da Cassino alle ore 15:30 per affrontare due prove speciali, “Belmonte Castello” (3,00 km) e “Terelle” (15,00 km).

Gli stessi tratti cronometrati saranno poi ripetuti, al calare del sole, con il primo equipaggio che terminerà la giornata alle 20:55. La Domenica seguente, di buon mattino alle 7:30, si riapriranno le ostilità sulle speciali di “Viticuso” (13,80 km) e “Vallerotonda” (15,00 km), entrambe da ripetere per due volte.

Archiviata la seconda tornata, nel primo pomeriggio, i due crono si fonderanno per dare vita alla “Super Sector Selective” di ben 30,50 chilometri di sviluppo.

Oltre trecento chilometri di gara complessivi, dei quali quasi centoventicinque di prove speciali, sono il biglietto da visita che l'International Rally Cup porge a Finotti.

Il Lirenas non sarà del tutto una novità per il tagliolese infatti queste zone lo hanno già visto protagonista, in più di un'occasione: nel 2007 alla Ronde di Pontecorvo corse con la cugina Elisa Finotti mentre, nel 2011, siglò la Coppa Italia affiancato da Matteo Turatti.

“Siamo esordienti, non del tutto” – racconta Finotti – “perchè ho avuto la fortuna di affrontare già questa tipologia di prova speciale. Chiaramente il ricordo più bello è la vittoria nella finale di Coppa Italia, assieme all'amico Matteo Turatti. Non vediamo l'ora di iniziare perchè la gara si presenta molto impegnativa. Ora non ci resta di vedere che dice il cronometro.”

  

3 aprile 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

  • Coppa Paolino Teodori In arrivo 

    MOTORI ROVIGO l pilota di Rivà, Michele Mancin, in vista del quarto round del Campionato Italiano Velocità Montagna, confida nell'aiuto della dea bendata per ridurre il gap dalla vetta

  • Terzo posto con rimpianto 

    MOTORI ROVIGO Il pilota di Rivà, Michele Mancin, nel terzo atto del Civm, vive un weekend costellato da problemi tecnici,  riuscendo comunque a salire sul gradino più basso del podio

  • Ritorna il sorriso al pilota polesano 

    MOTORI ROVIGO Il pilota di Taglio di Po, Eros Finotti, nonostante problemi di recupero fisico e qualche noia meccanica, vede positivo al termine del secondo atto dell'International Rally Cup

  • Mancin approda in Puglia per la Selva di Fasano

    MOTORI ROVIGO Il pilota di Rivà, Michele Mancin, digerito il boccone amaro della Verzegnis, si rimette in caccia nel terzo round del campionato Italiano Velocità Montagna

  • Obiettivo traguardo 

    Dopo quattro settimane di riabilitazione alla spalla, in seguito all'uscita di strada del Lirenas, il pilota di Taglio di Po, Eros Finotti, si prepara al secondo atto dell'International Rally Cup

  • Secondo centro anche in Salento

    MOTORI ROVIGO Il giovane adriese, Michele Mondin, nel secondo atto del Campionato Italiano WRC, firma il bis e consolida ulteriormente la leadership nella serie tricolore

  • Il polesano punta a consolidare il primato

    MOTORI ADRIA (ROVIGO) Il giovane adriese Michele Mondin, archiviato il successo sulle rive del Lago di Garda, si prepara ad affrontare i famosi muretti a secco delle speciali pugliesi

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento