COMUNE ROVIGO Dall'assessore Federica Moretti non arrivano risposte alle domande dei consiglieri Andrea Borgato (Pd) e Ivaldo Vernelli (M5s) sulla riqualificazione dell'ex ospedale Maddalena. Tante altre interrogazioni sono state portate all'attenzione de

Del Maddalena non si sa più nulla

ELEZIONI - Adria - Fratelli d'Italia Forza Adria

Non era uno degli argomenti presenti nell'ordine del giorno del consiglio comunale ma ben due consiglieri di minoranza, Andrea Borgato e Ivaldo Vernelli, lo hanno riportato a galla. Si tratta dello stato di avanzamento delle pratiche per la riqualificazione dell'ex ospedale Maddalena per il quale esiste una ipoteca sullo stabile che sembrerebbe aver messo in discussione il finanziamento di 18 milioni di euro. Dall'assessore Federica Moretti però nessuna risposta


Rovigo – Il tentativo di Andrea Borgato (Pd) e Ivaldo Vernelli (M5s) di portare in aula consiliare il tema dell'ipoteca sull'ex ospedale Maddalena fallisce con una risposta secca da parte dell'assessore all'urbanistica Federica Moretti: “Risponderò per iscritto”. I due consiglieri infatti hanno effettuato entrambi una interpellanza, nella quale chiedevano lo stato di avanzamento delle pratiche amministrative per il progetto di riqualificazione dell'ex ospedale Maddalena, il cui cronoprogramma è stato imposto dal Ministero per l’ottenimento del finanziamento da 18 milioni di euro. 

Su questo però tempo fa era sorto un problema in quanto proprio il consigliere del Movimento 5 Stelle, Ivaldo Vernelli, aveva infatti sollevato la presenza di una gravosa ipoteca sullo stabile che sembrerebbe aver messo in discussione il finanziamento (LEGGI ARTICOLO). “Visto che è emersa la problematica dell'ipoteca – afferma Borgato - e la pratica sembra in stallo in base alle dichiarazioni del sindaco, vorrei sapere se l’ipoteca è stata estinta e se la problematica ha influenzato il processo amministrativo a danno del cronoprogramma da rispettare per l’arrivo dei fondi”.

Infatti il Comune non potrà partire con i lavori senza che l'ipoteca venga estinta: “Sono stati predisposti tutti gli accorgimenti per non perdere il finanziamento? - aggiunge Vernelli - Sull'ipoteca ci sono aggiornamenti? C'è un piano finanziario da approvare? La giunta deve rivedere progetto?”. Interessanti domande senza risposta, per ora.

Tra le altre interpellanze dei consiglieri ci sono state quelle per il ponte di via Giotto chiuso, il sottopassaggio di via Pertini allagato, la possibilità di prendere degli operatori stradali per risolvere il problema delle buche, il bando per i chioschi dei bar pubblici, il settore dei servizi sociali ed i bandi a cui partecipare ed infine l'avanzo di bilancio del 2017.

 

 

11 aprile 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Animazione estiva Baseball Camp 2018