SUPERMERCATO ROVIGO Non aveva pagato il salume che si era messo in tasca, mentre per le bottiglie d’acqua aveva un regolare scontrino. Ha rischiato la denuncia 

Ruba un salame all’In’s e arrivano i carabinieri

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento

Beccato col salame in tasca all’uscita del supermercato, un signore di mezza età ha rischiato la denuncia


 
Rovigo - Nel pomeriggio tempestivo arrivo di una pattuglia dei carabinieri al supermercato In’s di viale Porta Adige per il furto di un salame. Se ne sono accorti i dipendenti che quel signore di mezza età che aveva acquistato delle bottiglie d’acqua regolarmente pagate si era messo sottogiacca anche qualcos’altro. Il presunto ladro è stato fermato all’uscita dalla guardia giurata del supermercato, poi l’arrivo dei carabinieri. Ed è qui che è saltato fuori il salame che nello scontrino non risultava. Il signore che in quel momento rischiava la denuncia, ricordiamo che nei giorni scorsi per il furto di due mozzarelle c’è stata una condanna (LEGGI ARTICOLO), è stato “graziato” in virtù della restituzione delle merce. Così il salame è ritornato al suo posto. 

14 aprile 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Deltablues 2018