FOOTBALL AMERICANO TERZA DIVISIONE Gli alligatori del Rovigo hanno vinto contro i Buccaneers Comacchio 26-14

Primo storico successo degli Alligators Rovigo

Deltablues 2018

Grande feste nella Casetta Rossoblù per un “Quinto Quarto” (la versione americana del Terzo Tempo) di festeggiamento per il risultato storico, ma da lunedì sarà già testa alla partita di sabato 21, quando ci sarà il ritorno a Comacchio. Partita valida sia per il campionato che per il Delta Bowl, la sfida tra le due squadre per il predominio sul Delta del Po!


Rovigo - L’attesa è stata lunga, ma averla raggiunta in prima serata in casa, davanti agli occhi dei polesani accorsi sugli spalti del campo 3 dello stadio Mario Battaglini ha davvero reso una gioia incontenibile questo evento.

Ecco finalmente il primo successo della storia degli Alligators Rovigo nel Campionato Italiano di Football Americano di III Divisione, che sabato 14 aprile hanno battuto i Buccaneers Comacchio 26-14. La partita è iniziata in salita perché ancora una volta gli alligatori dimostrano di avere grossi problemi “da freddi”, subendo subito una segnatura da parte degli emiliani alla prima azione della partita.

Ma poi ci ha pensato Giacomo Fornasiero a portare in partita la squadra, andando a recuperare il pallone mal ricevuto da un giocatore di Comacchio sul punt e portarlo fino in endzone, segnando quindi i primi punti della stagione Alligators, a cui ha fatto seguito il punto addizionale segnato dal piede di Andrea Ferrari.

Dopo alcune serie di azioni di entrambe le squadre, Comacchio è tornata in meta con un’altra corsa esterna, ed il possesso addizionale seguente è stato trasformato da due punti su lancio del quarterback dei Buccaneers. Ma ci ha pensato “lo showman” Giorgio Omietti, il Qb di Rovigo, a rispondere, facendo segnare l’attacco Alligators con una corsa personale esterna dopo aver fintato un lancio.

Il primo tempo si è così chiuso 13-14, mentre il secondo tempo è stato tutto di marca biancoverde, con prima una corsa centrale di Andrea Ferrari fino quasi in meta. Ma in seguito ad un contatto con l’avversario il pallone gli è sfuggito di mano e raccolto da Eddi Pasello in touchdown. Mentre nel quarto periodo la partita è stata chiusa definitivamente da una lunga corsa centrale di Giacomo Fornasiero per il 26-14 finale.

 

 

15 aprile 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento