ELEZIONI RSU PROVINCIA ROVIGO I lavoratori della scuola hanno votato, Cisl al 34 per cento distanzia la Cgil 

Cisl leader nella scuola polesana 

Stefania Botton
Deltablues 2018

Nel complesso le sigle confederali hanno ottenuto i voti del 76% dell’elettorato (80% nel 2015). Alle urne si è recato il 68% dei lavoratori. Cisl ancora leader in Polesine nella scuola 


Rovigo - Con 951 voti ottenuti nei 33 collegi (pari al 35% dei voti validi) in cui i lavoratori della scuola pubblica polesana hanno votato per rinnovare le loro Rsu, la Cisl conferma la sua predominanza nell’ambito della rappresentanza sindacale del settore. “Conferma perché - sottolinea la segretaria generale Stefania Botton - così è stato anche in tutte le ultime tre scadenze elettorali”. 

Si allunga la distanza con la Cgil che ha ottenuto 769 voti e quindi il 28% (aveva il 33 % nel 2015).  Nella provincia del Po il terzo sindacato nella scuola pubblica rimane lo Snals, scelto in 515 schede elettorali e che passa dal 15 (2015) al 19%. Poi la Uil (13%). I poco più di 140 voti restanti si sono suddivisi tra le sigle autonome minori. 

 

24 aprile 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento