INIZIATIVE CEREGNANO (ROVIGO) Grande successo per l’evento nei due Boschi di Palà con l’associazione Sagittaria sul tema dei boschi di pianura 

Liberati un gufo e due testuggini palustri in mezzo alla natura 

Beni Artistici Religiosi Fondazione Cariparo

Si sono immersi nei boschi di pianura gli oltre 60 partecipanti dell’evento tenutosi il 6 maggio a Palà di Ceregnano che hanno visto la liberazione di un gufo e due tartarughe oltre a conoscere le piante e le caratteristiche del bosco planiziale attraverso il soundwalking  



Ceregnano (Ro) - I boschi di pianura e la loro sorprendente natura sono stati i protagonisti della giornata di domenica 6 maggio, nella verdissima cornice dei due boschi di Palà di Ceregnano.

Associazione Sagittaria di Rovigo, l’assessorato all'Ambiente del comune di Ceregnano, nella persona dell’assessore Elisa Chinarello, la ProLoco di Ceregnano con il presidente Ruben Sagredin, e l’Avis Ceregnano, con Francesca Stoppa, hanno guidato i partecipanti in attività particolari e poco note.

Gli oltre 60 partecipanti hanno sperimentato varie attività legate alla conoscenza di fauna e flora. Dapprima sono stati liberati alcuni animali curati presso il Cras del Polesine, centro veterinario specializzato nella cura della fauna selvatica: hanno preso la libertà un gufo comune, che aveva subito un trauma, e due testuggini palustri europee -  i due boschi sono adiacenti al Canalbianco -, ormai rare abitanti dei nostri corsi d'acqua.

A seguire l’associazione Sagittaria ha illustrato la grande importanza biologica, paesaggistica e storica del Bosco di Palà, un relitto di formazione planiziale da preservare e valorizzare; a seguire l'esperto Fabrizio Barbieri ha mostrato quali siano le piante eduli di prati, rive e boschi, descrivendone caratteristiche biologiche e culinarie.

I presenti hanno potuto partecipare anche ad una esperienza inusuale: il “soundwalking”. Disciplina di origine canadese, ha lo scopo di far scoprire i suoni della natura mediante l'utilizzo del solo udito, isolandolo dalla vista. Grazie a questa attività è stato possibile riconoscere i suoni delle varie specie di animali del bosco.

La mattina è proseguita all'interno del bosco di proprietà del presidente della Pro Loco, il quale ha guidato i partecipanti nella conoscenza delle essenze arboree polesane e nel salutare i presenti ha informato della disponibilità ad ospitare visite guidate gratuite per le scolaresche previo accordo con la Pro Loco. Per finire, un graditissimo rinfresco offerto da

Avis Ceregnano, che ha festeggiato così i suoi 40 anni di attività. Tutta la manifestazione è stata immortalata dal fotografo dell’Avis Bellino Bertaglia. 

10 maggio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Animazione estiva Baseball Camp 2018