LAVORI PUBBLICI LENDINARA (ROVIGO) Avviato il cantiere per la ristrutturazione della sorgente in piazzale Duomo che aveva l’impianto in disuso ormai da 12 anni

Nuova vita alla fontana davanti a Santa Sofia

Beni Artistici Religiosi Fondazione Cariparo
Con un investimento di 25 mila euro, di cui metà a carico delle casse comunali, la cittadinanza di Lendinara ritornerà a vedere i zampilli d’acqua nella fontana di piazzale Duomo dopo che anni fa era stata deturpata da incivili  

Lendinara (Ro) - Ferma da 12 anni la fontana ritornerà ad avere gli zampilli. Si tratta della fontana di piazzale Duomo a Lendinara che tornerà a rinascere grazie ad un'operazione condotta dal geometra Francesco Azzi e dal Comune di Lendinara, in cui il tecnico si farà carico di buona parte dei costi grazie anche all'apporto di alcune imprese locali. 

I suoi getti d'acqua e le luci colorate che la illuminavano la sera avevano avuto vita breve soprattutto a causa dei ripetuti atti vandalici subiti: dallo spargimento di detersivo che ha prodotto una grande quantità di schiuma danneggiando l'impianto, alla rimozione di una lastra di marmo dal bordo della vasca. 

Gli interventi costeranno 25mila euro e solo la metà sarà a carico delle casse comunali. In primo luogo sarà rifatto l'impianto di pompaggio, filtraggio e igienizzazione dell'acqua (analogo a quello utilizzato per le piscine), per la quale il Comune aveva già affidato l'incarico in proprio a una ditta specializzata. Azzi, con l'apporto delle ditte collaboranti, si farà carico degli interventi edilizi con marmi e opere in ferro battuto, dell'allargamento del pozzetto che contiene l'impianto idraulico ed elettrico, delle piantumazione di piante fiorite e altri lavori correlati. 

Sarà inoltre recuperata la vasca circolare, rivestita all'interno e sottoposta a interventi di pulitura e consolidamento sul bordo. A lato di essa saranno realizzate quattro fioriere pentagonali con bordo in marmo Botticino, in cui saranno piantati cespugli di piante autoctone stagionali. Al centro della fontana un piedistallo in marmo a forma di stella a quattro punte "sorreggerà" i getti d'acqua a zampillo. Sul lato ovest della fontana è prevista la realizzazione di uno spazio rialzato con gradini in marmo su cui sarà collocato un ambone in ferro battuto rivolto verso la facciata del duomo di Santa Sofia. 
Il cantiere è già al via e la chiusura è prevista entro metà luglio.
11 maggio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento