RUGBY ECCELLENZA Novità per la FemiCz Rovigo che guarda verso l’Argentina, possibile ingaggio di Diego Antl, mentre sembra sfumare l’arrivo di Guarducci dal Mogliano 

Utility argentino per i rossoblù

Diego Antl
Deltablues 2018

Potrebbe arrivare ancora dalla Lazio il rinforzo per la linea arretrata della FemiCz Rovigo. Cicchinelli ha già firmato, potrebbe farlo anche l’italo argentino Diego Antl.

leggi l’articolo sugli allenatori di San Donà e Mogliano 


 

Rovigo - Se il pack ha dato sufficienti garanzie durante tutta la stagione, il reparto arretrato, semifinale con il Calvisano a parte, ha funzionato a corrente alternata. Spesso le assenze pesanti hanno fatto la differenza, i due stranieri non hanno mai inciso quanto avrebbero dovuto (Weepu e Davies), per questo viale Alfieri si è mossa. 

Qualche giorno fa avevano annunciato l’ingaggio di Filippo Guarducci tre-quarti centro-ala del Mogliano, arrivo che sembra essere sfumato. Sembra invece molto più vicino quello di Diego Antl che nell’ultima stagione ha militato nella Lazio nel campionato di Eccellenza con Gabriele Cicchinelli. Il romano ha già firmato (LEGGI ARTICOLO), potrebbe farlo nei prossimi giorni anche l’argentino che tra l’altro ha fatto parte anche dell’Italseven.

Dopo essere cresciuto in Argentina nel Commercial Rugby Club il trequarti italo argentino ha poi esordito nell’Urba TOP14 con la maglia del La Plata. Nel 2013/2014 è poi approdato in Italia a Brescia in serie A. Dopo una parentesi di un anno a Piacenza nel 2014/2015 è poi tornato a Brescia vestendo da sicuro protagonista la maglia dei lombardi in Serie A.  Utility back classe ’90 di 190 x 98 kg Antl può ricoprire tutti i ruoli dei trequarti, essendosi alternato nelle ultime stagioni nei ruoli di apertura, centro ed estremo.

Il suo arrivo, se confermato, si aggiunge a quello di Matteo Canali, Gabriele Chicchinelli (per lui un ritorno), Thor Halvorsen, Andrea De Masi, Julien Nibert. Viale Alfieri non ha concluso qui l’allestimento della nuova rosa, dal Pacifico potrebbe arrivare anche un mediano d’apertura, ma il mercato potrebbe coinvolgere anche la terza linea. Andrea De Marchi ha sostenuto le visite mediche a Roma dopo aver partecipato al concorso per entrare nel Gruppo sportivo delle Fiamme Oro, si tratterà di attendere verosimilmente qualche giorno per capire vestirà la maglia cremisi già dalla prossima stagione, o da quella seguente. Tutto dipenderà dalle valutazioni tecniche a fronte delle domande pervenute.

Giorgio Achilli

 

12 maggio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento