UGUALI DIVERSAMENTE ROVIGO Al caffè San Marco inaugurata la mostra realizzata dall’accademia della disabilità in collaborazione con l’artista Alessandro Capuzzo

Installazione in pieno centro 

Nicoletta Carnevale, Rosy Bindi e Paolo Bertante durante l'inaugurazione dell'installazione in San Marco
Rosy Bindi e Andrea Bimbatti
Paolo Bertante e l'artista Alessandro Capuzzo con un giovane della Uguali diversamente
Animazione estiva Baseball Camp 2018

La Uguali…Diversamente si propone di diventare un punto di riferimento per la disabilità offrendo professionalità, disponibilità, entusiasmo e passione. Il nuovo progetto dell’Accademia della Disabilità si propone di realizzare l’integrazione attraverso l’arte, arte che è insita in questi grandi ragazzi e ragazze che ci stupiscono giorno per giorno con il loro sorriso e le loro immense capacità.
Presente all'inaugurazione il vicesindaco Andrea Bimbatti e gli assessori Susanna Garbo e Patrizia Borile, oltre ai vertici dell'associazione con Nicoletta Carnevale e il presidente Paolo Bertante. Alla cerimonia si è aggiunta anche Rosy Bindi che era in città per un evento.


Rovigo - Lunedì 14 maggio, presso il caffè San Marco in corso del Popolo 188 è stata presentata l’istallazione creata dall’artista Alessandro Capuzzo con i ragazzi  dell’Accademia della disabilità di Uguali… Diversamente. Un percorso di crescita artistica – emozionale e per ringraziare tutte le realtà che hanno collaborato con la Uguali..Diversamente, permettendo di realizzare le opere che riprendono i servizi dell’associazione  verso gli utenti  con disabilità intellettivo relazionale. 

Tante le autorità e gli sportivi presenti, perchè è meglio ricordarlo, la Uguali Diversamente nel nuoto è una delle società più titolate d’Italia.

La Uguali… diversamente è un’associazione nata con l’intento di promuovere una gamma di attività sportive, ricreative e di intrattenimento per tutti quei ragazzi e ragazze che convivono con un handicap fisico o mentale. Fortunatamente, più che in passato, la società contemporanea è propensa a non marginalizzare i ragazzi diversamente abili; nonostante ciò non bisogna mai dimenticarsi che spesso sono necessarie attenzioni particolari e non basta infatti trattare tutti ugualmente. 

Lo scopo principale di “Uguali…diversamente”, attraverso l’esperienza del personale tecnico qualificato, è quello di rendere possibile l’accesso alle attività sportive e ricreative anche a persone diversamente abili: il ruolo di “Uguali..diversamente” sta proprio a cavallo tra la garanzia delle pari opportunità e la specifica cura di situazioni particolari che richiedono attenzione. Punto d’orgoglio dell’associazione è l’organizzazione di attività aperte a tutti i bambini e ragazzi in modo da favorire fin da subito un’educazione inclusiva e di reciproca conoscenza. 

 

 

14 maggio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

ELEZIONI - Adria - Fratelli d'Italia Forza Adria