CALCIO SERIE D ADRIA (ROVIGO) Gianluca Mattiazzi conclude la sua avventura, dopo lo spareggio nei playoff, contro il Campodarsego

Mattiazzi: una stagione record

Gianluca Mattiazzi
Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento

Il tecnico granata all’ultima panchina alla guida degli etruschi dopo il pareggio in trasferta contro i biancorossi di Colman Castro: “Al momento non ho ancora deciso niente, e non ho avuto nessuna offerta, quindi non so quale sarà il mio destino e staremo a vedere.” Voci di mercato lo indicano di ritorno a Chioggia, e per Mattiazzi è casa sua

leggi l'articolo sull'Adriese
leggi l'articolo sullo Scardovari
leggi l'articolo su Medio Polesine - Bosaro
leggi l'articolo sulla juniores del Loreo
leggi l'articolo sull'Union Vis Lendinara


Adria (Ro) - Campionato straordinario per l’Adriese, che conclude la stagione fantasticamente: i granata nella competizione hanno ottenuto ben 56 punti, ottenendo 16 successi, 8 pareggi e 10 sconfitte, terminando il proprio percorso nella gara dei playoff contro il Campodarsego pareggiando 2-2 dopo i tempi supplementari. Il tecnico Gianluca Mattiazzi, dopo il match contro i biancorossi patavini del Gabbiano commenta: “E’ stata una partita equilibrata per tutti i 120 minuti: abbiamo sbloccato il risultato con Santi, servito da Marangon, e successivamente abbiamo realizzato il 2-0. Nella ripresa abbiamo preso il primo gol e il rigore per un tocco di mano non così evidente, e abbiamo pareggiato, mentre nei supplementari abbiamo avuto l’occasione di vincere con Tescaro. L’arbitraggio però non è stato dei migliori e mi dispiace per le sorti finali della partita, ma comunque anche se ieri siamo usciti dalla corsa degli spareggi, questo non cambia, tutto quello che abbiamo fatto quest’anno, cioè una cavalcata davvero eccezionale.” 

L’allenatore degli etruschi ha disputato con la compagine del club del presidente Scantanburlo 35 incontri, e il migliore sotto il profilo del risultato e dell’impegno agonistico, è stato il derby, ma non quello di Porto Tolle: “La partita migliore che abbiamo fatto secondo me è stata quella con la Clodiense dove abbiamo vinto ed ottenuto un successo, e per me ha avuto un grande significato, perché essendo di Chioggia, sono legato al paese con dei ricordi abbastanza belli.” La sfida invece peggior interpretata per il mister è stata quella contro il Tamai, dove dopo il punteggio finale, la squadra ha riflettuto sugli errori e ha dovuto voltare pagina: “Sicuramente quella con il Tamai, non tanto per il risultato, ma bensì per come l’abbiamo giocata: non eravamo in forma e non siamo stati brillanti, infatti dopo quell’incontro, abbiamo cambiato subito registro, cercando di tornare nella migliore condizione fisica, per gareggiare bene durante il campionato.” 

La decisione del vertice dirigenziale non lo includeva nel futuro granata, e non sarà più la guida dell’Adriese, dato il mancato rinnovo arrivato al termine del torneo, ma il futuro è ancora indefinito, e vuole prendersi un periodo di riflessione: “Al momento non ho ancora deciso niente, e non ho avuto nessuna offerta, quindi non c’è stata nessun contatto e nessun avvicendamento, mentre successivamente sceglierò cosa fare del futuro. La Clodiense non mi ha detto nulla, e quindi non so quale sarà il mio destino nel prossimo futuro: staremo a vedere e devo ancora sapere quale sarà il mio futuro.”

Andrea Rizzatello

 

 

14 maggio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

  • Si chiamerà semplicemente Rovigo 

    CALCIO PRIMA CATEGORIA ROVIGO Costituita la nuova società che rappresenterà la città capoluogo. Unione fatta per una prospettiva futura tutta in biancazzurro 

  • I granata blindano la difesa con Calcagnotto

    CALCIO SERIE D ADRIA (ROVIGO) L’Adriese ufficializza l’acquisto di Nicola Calcagnotto con esperienze importanti anche in Serie C

  • Novità in vicolo Valleselle 

    CALCIO PRIMA CATEGORIA ROVIGO Il Loreo acquisisce la proprietà del cartellino di Mattia Liviero, portiere classe ’93, proveniente dal Cavarzere

  • Secondo colpo di mercato granata

    CALCIO SERIE D ADRIA (ROVIGO) Gianluca Meneghello è l’ennesimo acquisto dell’Adriese. Difensore centrale di spessore proviene dal Matelica di Luca Tiozzo

  • Careri saluta il Delta

    CALCIO MERCATO ROVIGO Zona Marina su Passarella e Azzalin. Salara chiude per Brunello, mentre Gianni Careri, non sarà più preparatori portieri del Delta Porto Tolle

  • Bassopolesane ancora sul mercato 

    CALCIOMERCATO ROVIGO Il Ca’Emo definisce lo staff tecnico, e chiude con Stoppa, Scabin e Beltrame, mentre il Papozze chiude per Lacunara e Mantovan

  • Otto squadre si sfideranno in partite di calcio serali

    CALCIO ADRIA (ROVIGO) Al via da lunedì 25 il torneo estivo “Lions Cup” di Ca’ Amo

Deltablues 2018