CALCIO SERIE D ADRIA (ROVIGO) Il fenomeno dell’Adriese, Giacomo Marangon è corteggiato da diversi club, ma potrebbe rimanere in granata

19 gol, è miglior giocatore del campionato

Giacomo Marangon
Beni Artistici Religiosi Fondazione Cariparo

Giacomo Marangon è un fuoriclasse per la Serie D, le voci di mercato sul fantasista di Porto Tolle si sprecano, le sirene della Lega Pro chiamano: “Sono stato chiamato da molte squadre, ma se l’Adriese vorrà tenermi allora rimarrò qui.”
leggi l'articolo sul Rovigo calcio
leggi l'articolo su Michele Florindo nuovo tecnico dell'Adriese
leggi l'articolo sull'ex preparatore dell'Adriese
leggi l'articolo sul pranzo di fine stagione dell'Adriese
leggi l'articolo sulla Prima categoria
leggi l'articolo sulla Terza categoria


Adria (Ro) - Grande protagonista della stagione granata l’attaccante classe ’92 Giacomo Marangon, autore di 19 reti con la maglia degli etruschi. Il centravanti portotollese dopo l’incontro pareggiato 2-2 al Gabbiano nella gara dei playoff contro il Campodarsego è comunque soddisfatto della stagione: “Abbiamo giocato una bella partita, ed è stata una prestazione positiva. Siamo andati in vantaggio con Santi e qualche minuto dopo abbiamo raddoppiato. Il rigore non c’era e il tocco di mano in area di Davide era molto attaccato al corpo. Successivamente abbiamo avuto l’occasione di vincere, ma purtroppo negli ultimi venti minuti sono calate le energie, e non siamo riusciti a chiuderla.”  

Nell’annata il fuoriclasse ha disputato quasi tutti gli appuntamenti con la casacca del patron Scantamburlo e il miglior disputato rimane quello contro il Campodarsego al Bettinazzi: “La migliore partita che abbiamo giocato penso sia quella del ritorno contro il Campodarsego, dove abbiamo vinto 2-1 e siamo riusciti ad approdare i playoff. Abbiamo giocato tante altre belle partite, ma indubbiamente questa rimane senz’altro la più bella.” Oltre agli alti, la formazione di Gianluca Mattiazzi, ha passato anche alcuni periodi negativi,  incassando alcune sconfitte e pareggiando alcuni match, contro avversari meno titolati: “Durante il girone d’andata abbiamo perso dei punti, come nella partita contro la Liventina o contro il Legnago Salus, dove potevamo sicuramente vincere, ma durante un anno arrivano i momenti bui e siamo stati bravi a riprenderci subito. Nel girone di ritorno invece abbiamo avuto una condizione atletica e fisica straordinaria, e abbiamo concluso il campionato in maniera fantastica.” 

Per Giacomo a tentazione di approdare in Lega Pro rimana tanta, durante la stagione tanti gli osservatori di società professionistiche si sono visti al Bettinazzi, molte anche le offerte: “Sono stato chiamato da molte squadre e potrei anche accettare un’offerta perché mi piacerebbe giocare in un’altra categoria, ma nell’Adriese ho trovato il mio equilibrio, e se il patron Scantamburlo vorrà tenermi allora rimarrò qui.”

Andrea Rizzatello

 

16 maggio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Animazione estiva Baseball Camp 2018