RUGBY SERIE B Lo spareggio tra Borsari Badia (Rovigo) e Villorba per accedere alla Serie A si giocherà sabato 26 maggio alle 15 e 30 a Padova

Passano per il Plebiscito i sogni di gloria. L'esperienza All Blacks a supporto

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento

A supporto del Badia anche la Rugby Rovigo Delta che ha messo a disposizione lo specialista degli avanti Joe McDonnell che mercoledì coordinerà l’allenamento del pacchetto altopolesano


Badia Polesine (Ro) - Sarà come una finale per il Borsari Rugby Badia lo spareggio per la promozione in Serie A contro il Villorba Rugby.

Secondo il regolamento federale, Badia e Villorba avendo concluso in parità il campionato regolare, dovranno affrontarsi in campo neutro e chi vincerà la partita sarà promossa in serie A insieme al Rugby Paese, primo classificato.

Nella giornata di mercoledì 16 Maggio la federazione ha comunicato luogo, data e orario della partita; lo spareggio si giocherà sabato 26 maggio alle ore 15.30 allo stadio ‘’Plebiscito’’ di Padova.

Tirando le somme del campionato, la Borsari Rugby Badia conclude il girone in seconda posizione con 18 vittorie e 4 sconfitte e con il miglior attacco e miglior difesa: 877 punti fatti, 293 quelli subiti e 584 la differenza punti.

In preparazione alla partita, mercoledì il coach della Rugby Rovigo Delta, Joe McDonnell, terrà una seduta di allenamento per la mischia badiese. La società biancazzurra ringrazia sin da ora la Rugby Rovigo Delta per la disponibilità.

“Sicuramente questo campionato per noi è stato positivo – commenta Matteo Equisetto, direttore sportivo del Borsari Rugby Badia - il 7 ottobre avevamo già le prime due sconfitte (Paese in trasferta e Villorba in casa) e già 4 squadre ci avevano distaccato in classifica, ma in tutto il campionato non abbiamo mai mollato e abbiamo fatto questa rincorsa che ci ha portato fino al secondo posto a pari merito con il Villorba.

Durante tutto il percorso del campionato abbiamo dovuto affrontato molti problemi e seri infortuni (Ferro, Tinazzo, Baggio, Ramirez e Michelotto) però i ragazzi sono sempre stati uniti nelle difficoltà e hanno condiviso il progetto tecnico proposto dallo staff e grazie a questo siamo riusciti ad arrivare allo spareggio.

Il merito per essere arrivati fino qui va sicuramente ai ragazzi che devono godersi la preparazione di questa ‘’finale’’.

Affrontiamo questa partita finale con assoluta fiducia, senza nessuna pressione, ma con solo la determinazione e l’ambizione di voler vincere per avere la possibilità di disputare la Serie A il prossimo anno e dare il giusto coronamento ad un campionato esaltante.’’

Il Borsari Rugby Badia attende più persone possibile a sostenere la squadra che insieme a tutto lo staff tenterà di riportare la Serie A in Polesine e coronare al meglio lo splendido campionato.

 

17 maggio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

  • Grandi progressi per le rossoblù

    RUGBY SEVEN FEMMINILE COPPA ITALIA Nell’appuntamento di Rovigo le Ladies dell’Under 16 si mettono in luce. Perfetta l’organizzazione dell’evento

  • Meglio tardi che mai

    RUGBY ROVIGO Partiti i lavori di riqualificazione e messa in sicurezza della tribuna Lanzoni dello stadio Battaglini. Priorità assoluta la messa in sicurezza e la sistemazione degli spogliatoi della Monti Junior 

  • Uno stile di vita

    RUGBY FRASSINELLE (ROVIGO) Impegnato con la moglie nel ruolo di educatore nella società dei Galletti, la ricetta di Diego Salvan

  • Vittoria rossoblù, domenica prossima match decisivo 

    RUGBY UNDER 18 Bel successo dell’Elite della FemiCz Rovigo che a Viadana vince 10-45 senza troppi problemi. Il Valsugana continua a correre e mantiene cinque punti di vantaggio sui polesani  

  • Brillante terzo posto

    RUGBY A SETTE L’Italseven dei nei rossoblù Antl e Vian, e con Massimo Cioffi già da un anno alla FemiCz Rovigo, sale sul podio di Mosca nella tappa del Grand Prix 7s

  • Famiglia di talenti

    RUGBY ROVIGO Alberto Moscardi nel 1988 c’era, e quella finale l’ha vinta. Trent’anni dopo, l’1 giugno, ci si ritroverà assieme a festeggiare in piazza

  • Petrarca Padova campione d’Italia

    RUGBY ECCELLENZA Il Petrarca Padova ha vinto la finale scudetto battendo il Calvisano 19-11. La squadra di Brunello ha dovuto fare i conti con le molte assenze

Beni Artistici Religiosi Fondazione Cariparo