CULTURA BADIA POLESINE (ROVIGO) I rappresentanti del consiglio di amministrazione della Fondazione internazionale Balzan - Fondo di Zurigo sono arrivati per fare il punto sul patrimonio concesso al Comune 

Delegazione svizzera della Fondazione Balzan accolta in città 

Deltablues 2018
Teatro Sociale, museo civico Baruffaldi, abbazia della Vangadizza e la tomba di Eugenio e Angela Lina Balzan sono stati i luoghi visitati dal comitato di gestione della Fondazione internazionale - Fondo di Zurigo che ha dato in concessione 49 opere al Comune 


Badia Polesine (Ro) - Bilancio positivo per Badia Polesine dalla Fondazione Balzan. Nei giorni scorsi è giunta in città la delegazione del consiglio di amministrazione della Fondazione internazionale - Fondo di Zurigo, capitanata dalla presidente Gisèle Girgis Musy. 

Il gruppo è stato accolto dal primo cittadino Giovanni Rossi, dal presidente del consiglio comunale Alessandro Leopardi, dall'assessore alla Cultura Valeria Targa e dall'incaricata del Comune di Badia per i rapporti con la Fondazione Balzan, Annalisa Marini. 

II benvenuto agli ospiti è stato dato da un gruppo di studentesse delle classi quarta e quinta del liceo Balzan dell'istituto Primo Levi coordinate da Elisa Marigo. Quest'ultima ha fatto da guida nella visita al teatro sociale, il luogo dove si trovano le 49 opere pittoriche concesse al Comune, ma di proprietà della Fondazione. La delegazione svizzera e amministrazione hanno colto l'occasione per fare il punto sui lavori al museo civico Baruffaldi, futura sede della Collezione Balzan. 

Il sindaco Rossi ha consegnato alla presidente del consiglio di amministrazione della Fondazione Internazionale Balzan di Zurigo il libro "Antiche Memorie", opera che racconta la storia artistica di Badia.

La giornata si è chiusa una cena all'agriturismo "Le Clementine" ed il giorno seguente, la delegazione svizzera ha ammirato l'abbazia della Vangadizza accompagnati da Francesco Occhi. La comitiva è stata condotta all'interno dei locali destinati a diventare sede permanente della biblioteca civica Bronziero, e tappa finale alla tomba di Eugenio e Angela Lina Balzan al cimitero monumentale, concludendo con un momento conviviale all'osteria Del Gallo.
 
25 maggio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento