COMUNE CEREGNANO (ROVIGO) Ivo Tegani, cittadino che ci mette il nome, evidenzia la mancanza di programmazione per la manutenzione del verde pubblico

“Erba alta, ma le tasse noi le paghiamo"

Deltablues 2018

"Risultati pessimi sia sul fronte della pulizia del verde pubblico che per quanto riguarda i controlli ai privati": a segnalarlo è Ivo Tegani che attacca l’amministrazione per il cattivo operato 



Ceregnano (Ro) - “Dal momento dell’insediamento di questa amministrazione Dall’Ara e company, con tutte le loro promesse fatte puntualmente nelle loro campagne elettorali ai ceregnanesi sullo specifiche del piano per la manutenzione del verde pubblico ad oggi i risultati sono assai pessimi per non dire disastrosi”. 

Ivo Tegani, cittadino di Ceregnano, fa presente come puntualmente si debba ricorrere agli uffici pubblici del comune per sollecitare perché venga garantita la sicurezza, “dove noi paghiamo profumatamente le tasse comunali. A mio avviso questa amministrazione non è mai stata capace negli anni di programmare un piano serio e specifico - spiega -. A noi cittadini non interessa che l’amministrazione si contenda il trattore per lo sfalcio con il comune di Villadose e quindi il raggio di km è più ampio. Vedo in altri comuni limitrofi più emancipati che provvedono, in caso dello stesso problema, di garantire il servizio sul territorio ricorrendo a terzi per la manutenzione e la sicurezza del verde pubblico, qui invece si eseguono lavori a tratti a volte fatti male”.

Inoltre secondo Tegani “puntualmente manca un controllo serrato da parte della Polizia Locale, per fare applicare sanzioni dure per i privati che non mantengono le proprie aree pulite; soprattutto ci vuole un aggiornamento dello Statuto di pulizia, decoro urbano in quanto vi sono articoli di legge sorpassati nel tempo. Cari amministratori questa è la solita minestra riscaldata che ci propinate, sarebbe giunta l’ora che vi facciate tutti un esame di coscienza, altrimenti andatevene a casa”.

26 maggio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento