CARABINIERI ADRIA (ROVIGO) Brillante operazione anti droga dei militari dell’Arma della città etrusca, con l’ausilio del nucleo cinofili di Torreglia. A Chioggia (Venezia) finiscono in manette in tre

Sassi di coca in moto, arrestati in tre durante lo scambio

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento

I due polesani sono stati visti sfrecciare sulla Romea, i carabinieri di Adria li hanno subito notati, dopo il pedinamento sono stati visti a Chioggia con una terza persona mentre consegnavano 2 etti di cocaina in sasso. Finiscono in manette in tre, sequestrati anche 9 mila euro.


Chioggia (Ve) - Venerdì 25 maggio, nel tardo pomeriggio, la compagnia Carabinieri di Adria, durante l’esecuzione di un servizio a largo raggio effettuato anche con l’ausilio del nucleo Cinofili di Torreglia, ha intercettato due persone sospette (un uomo ed una donna polesani) che viaggiavano a bordo di una moto di grossa cilindrata a forte velocità lungo la Romea. 

Sono stati visti e pedinati fino a Chioggia in un’area appartata dove è avvenuto un incontro con una terza persona di sesso maschile, anch’essa in moto. Al momento dello scambio i militari, senza indugio, decidevano di intervenire per verificare quanto stava accadendo.

I tre sono stati arrestati in flagranza di reato di illecito traffico di sostanze stupefacenti. Nascosta nello zaino della donna due grossi sassi di cocaina pura di ben due etti (202 grammi, ndr). Sequestrati anche 9mila euro, ovviamente ritenuti proventi di spaccio. 

I tre soggetti, dopo le formalità di rito, sono stati associati presso la Casa Circondariale di Venezia in attesa del processo per direttissima.  

 

 

26 maggio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Deltablues 2018